Utilità e benefici degli integratori alimentari

0
52
integratori

Gli integratori alimentari sono prodotti che, come dice il termine, vengono utilizzati per integrare l’alimentazione quando sia mancante di qualche elemento.
Da questo punto di vista, quindi, non devono essere considerati dei principi terapeutici poiché non curano, ma completano uno stato carenziale dell’organismo.

Presupposti per un uso corretto degli integratori

Il presupposto fondamentale per impiegare correttamente questi integratori è quello di affiancarli ad un regime alimentare quanto più possibile adeguato alle esigenze personali.

Infatti la loro assunzione si rivela utile in particolari condizioni, solitamente quando aumenta il fabbisogno dei principi attivi in essi contenuti, come ad esempio in gravidanza, nel periodo dell’allattamento, oppure durante lunghe convalescenze.

L’approccio più corretto per un giusto utilizzo di tali sostanze prevede innanzitutto la conoscenza dei loro componenti; in secondo luogo implica poi l’analisi della posologia, delle eventuali controindicazioni ed infine degli effetti collaterali.

Sarebbe buona norma richiedere sempre un parere al proprio medico curante prima di assumere gli integratori alimentari in quanto, pur trattandosi di prodotti solitamente ben tollerati, possono causare reazioni avverse.

Componenti funzionali degli integratori

Grazie alla loro composizione a base principalmente di vitamine, di minerali e di altri elementi con effetto nutritivo, come acidi grassi essenziali ed aminoacidi, questi composti garantiscono un’attività multifattoriale.

I loro principali costituenti sono:
– vitamine
si tratta di macromolecole la cui azione è indispensabile per consentire la maggior parte dei processi metabolici; tra le quali le più importanti sono vitamina A, complesso B, vitamina C, D, E, K;
– minerali
sono elementi che partecipano a numerose funzioni dell’organismo; tra questi i più utilizzati sono: magnesio, ferro, calcio, potassio, sodio, selenio, cromo, manganese e zinco;
– aminoacidi
sono i componenti fondamentali delle proteine e possono essere semplici o ramificati. Tra essi si trovano carnitina, cisteina, leucina ed arginina;
– acidi grassi essenziali
sono gli omega-3 ed omega-6, composti dotati di elevato potere antiossidante che contrastano l’azione dei radicali liberi;
– probiotici
sono composti che potenziano la funzionalità della flora batterica intestinale
(bioma) per migliorare le funzioni digestive;
– fibre ed estratti vegetali.

Quali sono i tipi di integratori

A seconda del loro differente impiego, si possono distinguere varie classi di integratori alimentari, e precisamente:
– per dimagrire
si tratta di composti “brucia grassi” il cui ruolo è quello di aumentare la velocità dei processi metabolici per eliminare gli accumuli di grasso presenti sotto forma di pannicoli adiposi;
– per lo sport
solitamente a base di minerali (sodio e potassio), questi prodotti trovano largo impiego in stati carenziali causati da intensa attività sportiva che determina un’eccessiva perdita di ioni minerali sciolti in acqua (sudore);
– per la convalescenza
quando l’organismo affronta un lungo periodo di convalescenza (dopo interventi chirurgici oppure incidenti) è necessario aumentare la disponibilità di sostanze nutritive ed energizzanti;
– in particolari condizioni climatiche
in caso di condizioni climatiche estreme, in particolare di caldo eccessivo, si verifica una perdita di minerali attraverso il processo di sudorazione;
– in corso di patologie
numerose malattie, soprattutto croniche, trovano giovamento nell’impiego di integratori alimentari che agiscono sinergicamente alle terapie tradizionali, potenziandone l’efficacia;
– contro l’insonnia
in molti casi di insonnia questi prodotti sono estremamente efficaci;
– contro i disturbi intestinali
tutti i fermenti lattici ed i probiotici agiscono integrando una carenza enzimatica che insorge a livello dell’apparato digerente.

L’impiego di questi prodotti deve essere sempre consapevole, finalizzato ad un determinato scopo, temporaneo, ed affiancato da un corretto stile di vita per poter garantire la loro massima efficacia funzionale.

VN:F [1.9.22_1171]

Quanto ti e` stato utile questo articolo?

Rating: 0.0/10 (0 votes cast)

lascia un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here