Ti cadono i capelli? Trova il rimedio con i giusti integratori

2
817
capelli

L’arrivo della stagione primaverile è, in molti casi, foriero di stanchezza e di spossatezza: a risentirne in maniera negativa è tutto il corpo, capelli inclusi. Con il cambio di stagione, infatti, può capitare di avere a che fare con una chioma più fragile. E se prestare attenzione a quel che si mangia può essere un punto di partenza importante – aumentando il consumo di spinaci, di carne rossa, di calamari, di tacchino e di legumi – a volte un cambiamento nella dieta non è sufficiente e ci può essere bisogno di agire in altro modo.

Ma che cosa succede ai capelli in primavera? Di sicuro, si tratta di uno dei periodi dell’anno in cui i capelli cadono più di frequente, come se il cambio di stagione determinasse una muta: in termini scientifici si parla di defluviotelogenico. Accade, in pratica, che i recettori dei capelli in questi mesi risultano più sensibili rispetto agli stimoli degli ormoni androgeni, da cui dipende proprio la caduta: ed è un fenomeno che riguarda al tempo stesso le donne e gli uomini. Nella maggior parte dei casi si perdono centinaia di capelli – fino a quattrocento al giorno – ma non ci si deve preoccupare, dal momento che di solito la situazione torna alla normalità e viene ripristinata nei mesi seguenti.

Certo è che questa situazione può essere fastidiosa: ecco perché si può decidere di ricorrere a degli integratori, in grado sia di contrastare la caduta dei capelli che di garantire un benessere generale più elevato. I migliori integratori sono quelli vitaminici, ma ci sono anche quelli che apportano i probiotici o i sali minerali, senza dimenticare gli energetici e i dimagranti, con prodotti drenanti, che aiutano a tenere il peso sotto controllo: insomma, una vasta gamma di soluzioni in grado di assecondare ogni tipo di esigenza.

Questi integratori per i capelli e per il resto del corpo possono essere assunti sotto forma di compresse da masticare o come liquidi da bere, ma anche in acqua (nel caso in cui si tratti di polveri da sciogliere). La vitamina B6 è in grado di favorire la produzione di una componente della cheratina, vale a dire la cisteina, ma in generale tutte le vitamine del gruppo B riescono ad apportare benefici più che consistenti: basti pensare alla vitamina B8, che permette di migliorare la qualità dei capelli. Per raggiungere questo obiettivo sono consigliati anche gli integratori che contengono lo zinco.

VN:F [1.9.22_1171]

Quanto ti e` stato utile questo articolo?

Rating: 10.0/10 (3 votes cast)
Ti cadono i capelli? Trova il rimedio con i giusti integratori, 10.0 out of 10 based on 3 ratings

2 COMMENTS

  1. Durante i cambi di stagione ho problemi con la caduta dei capelli, lo so che è una cosa normale però mi piacerebbe riuscire ad arginare un po’ la situazione. Vorrei provare con gli integratori per capelli, su sorgentenatura ne ho visti diversi però mi piacerebbe provare ad usarne uno con rame e selenio, pensa che questi due elementi possono aiutare? Grazie

  2. buongiorno. Usare un integratore con il solo scopo di provare…credo che non abbia senso. Le consiglio di rivolgersi ad un dermatologo, il quale le prescriverà le analisi del sangue specifici per capire l’origine della caduta di capelli. Solo allora potrà prendere gli integratori che le servono, quelli prescritti dal medico.
    a presto

lascia un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here