Il superfood, cibo per stare in forma. Le superbacche

0
311
superfood

superfood Dal cibo dipende il nostro stato di salute, ed è probabilmente il fondamento del benessere. Questo concetto diventa ancora più importante quando si parla di superfood, argomento per il quale ci viene in soccorso il sito Shankara.it. Quando si parla di superfood si parla di frutta, spezie, semi e bacche che contengono sostanze particolarmente importanti per la salute. L’elenco è in continua evoluzione, dato che si scoprono in alcuni alimenti ogni giorno nuovi elementi antiossidanti, cioè capaci di combattere il proliferare di molecole instabili che portano ad un invecchiamento precoce e malattie degenerative, denominati radicali liberi.

Molto spesso si parla di superbacche, frutti altamente nutrienti dalle proprietà antiossidanti, e sono al primo posto per questa qualità tra i superfood. Le bacche di Acai provengono dal Centro e Sud America, sono molto simili ai mirtilli e le loro caratteristiche antiossidanti sono strettamente legate alla presenza di polifenoli, oltre che altre sostanze.

Dall’Asia provengono le bacche di Goji. Sono una qualità di bacche dal colore rossastro che contengono bene diciannove aminoacidi, sei vitamine essenziali e tutta una serie di sostanze nutritive. Ottime per avere cura della vista. Il Maqui è una bacca bluastra molto diffusa in Sud America ed è ricco di antocianine, ed ha grandi potenzialità antiinfiammatorie.

Il mirtillo rallenta l’invecchiamento contenendo all’interno delle sostanze flavonoidi conosciute come antocianosidi, che con azione antiossidante, prevedono i danni provocati dai radicali liberi. I mirtilli è un frutto di bosco della famiglia dei Vaccinum ed è inoltre molto utile per la salute degli occhi, e secondo studi sono molto utili per migliorare la visione notturna.

L’estratto del mirtillo è infatti utilizzato per la cura di molte malattie oculari, come il glaucoma a causa delle sue proprietà che ripristinano le strutture di collagene; ma è anche utile per la cura delle vene varicose, e per eliminare fastidi come la sensazione di pesantezza e di formicolii, prevenendo anche la distrofia cutanea e addirittura il mutamento del colore della pelle.

Superfood: anche il the verde

Molto diffuso negli ultimi anni è il the verde ricco di polifenoli, e ha benefici in tutto l’organismo. Molto utilizzato per la cura dell’obesità, soprattutto per il suo effetto sul metabolismo, il the verde è ottimo per migliorare la circolazione e per ridurre il rischio di malattie neurologiche e cardiologiche, grazie alle capacità protettive, e l’azione nella riduzione del colesterolo.

Anche il caffè verde ha proprietà dimagranti, e si ottiene grazie ai classici chicchi di caffè che però non vengono torrefatti, ma essiccati. Dal caffè verde si estrae una sostanza ricca di acido clorigenico (CGE) che aiuta a perdere peso, ma anche a ridurre la pressione del sangue e a regolarizzare la frequenza dei battiti cardiaci, migliorando la vasoreattività e ridurre i livelli di omocisteina, causa di molti disturbi.

Tra gli ingredienti più presenti nella cucina italiana, soprattutto del Sud c’è il peperoncino, molto salutare perché contiene una sostanza chiamata capsacina. La capsacina ha infatti proprietà dimagranti, agendo infatti sullo stimolo dell’appetito e aumentando il metabolismo grazie alle proprietà beta-adrenergico-simili, riuscendo persino a metabolizzare i grassi al posto dei carboidrati.

Inoltre il peperoncino favorisce la vasodilatazione riducendo la pressione sanguigna, rivelandosi utile anche in ambito sessuale, in caso di disfunzioni erettili. La capsacina è un analgesico contro i dolori neuropatici, ed è persino dimostrato che protegga dai tumori polmonari, a causa probabilmente della riduzione del citocromo P450.

Il ginko biloba è un albero proveniente dalla Cina e dal Giappone, e appartiene alla famiglia delle ginkgoacee. Da questa pianta si estrae una sostanza che contribuisce a migliorare la salute degli occhi, migliorando la circolazione in quella zona, soprattutto per le persone che hanno una forma di degenerazione maculare. Ma previene anche malattie relative alla demenza di tipo vascolare, persino l’Alzheimer.

VN:F [1.9.22_1171]

Quanto ti e` stato utile questo articolo?

Rating: 9.3/10 (3 votes cast)
Il superfood, cibo per stare in forma. Le superbacche, 9.3 out of 10 based on 3 ratings

lascia un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here