Prevenzione: la ricetta per combattere il cancro

0
308

“il nutrizionista”  conclude la sua rassegna “prevenzione” suggerendovi alcuni cambiamenti nello stile di vita attualmente adottato nella nostra società, cambiamenti che possono diminuire considerevolmente il rischio di essere colpiti da un tumore.

Abbiamo visto che il regime alimentare occidentale è caratterizzato dai suoi estremi, sia per quanto riguarda gli eccessi sia per quanto riguarda le lacune: troppi zuccheri , troppi grassi e troppa carne rossa da una parte; poca frutta e verdura e poche fibre alimentari dall’altra. Ristabilire un equilibrio nell’apporto alimentare di questi due estremi, evitando il più possibile gli alimenti nocivi, non può che avere conseguenze benefiche sulla prevenzione delle malattie croniche come il cancro.

Ma, oltre all’alimentazione, anche altri cambiamenti nello stile di vita possono avere un impatto enorme sul rischio di essere colpiti dalle neoplasie.

  1. SMETTERE DI FUMARE

Poiché per almeno un terzo i tumori sono direttamente legati al tabagismo, è scontato dire che smettere di fumare rappresenta uno dei cambiamenti nello stile di vita che possono avere l’impatto maggiore sulla prevenzione del cancro.

La lista dei danni associati al tabacco è lunga: rischio trenta volte superiore di essere colpiti da un cancro al polmone e aumento significativo di quelli a livello di bocca, laringe, pancreas e vescica, drammatico aumento del rischio di malattie cardiovascolari mortali, senza contare i diversi effetti secondari associati al consumo di tabacco, come la perdita dell’olfatto, del gusto, la stanchezza cronica eccetera.

Fortunatamente, la società ha fatto passi da gigante nel controllo del tabagismo: le campane di informazione sui pericoli del fumo, i divieti sempre più diffusi di fumare nei luoghi pubblici, o ancora l’aumento dei prezzi dei prodotti a base di tabacco.: tutti questi sforzi hanno avuto come conseguenza diretta la riduzione significativa della percentuale dei fumatori nella nostra società.

Ormai anche i fumatori più accaniti ammettono che il tabagismo è nocivo alla salute e la maggior parte esprime il desiderio di modificare questa abitudine. Non bisogna vergognarsi di ammettere che smettere di fumare è faticoso: la nicotina è una delle droghe più potenti che si possa trovare in natura e crea una dipendenza che è estremamente difficile da combattere.

Ciò nonostante, poiché questa droga continua a essere venduta liberamente, non se ne può impedire completamente l’utilizzo e deve essere fatto ogni sforzo possibile per informare il pubblico sui suoi effetti nocivi.

Non possiamo che incoraggiare i fumatori che desiderano smettere a utilizzare tutti i mezzi a disposizione per mettere fine a questa dipendenza.

Smetter di fumare è di gran lunga la decisione che avrà il maggiore impatto sulla qualità delle loro vita

VN:F [1.9.22_1171]

Quanto ti e` stato utile questo articolo?

Rating: 0.0/10 (0 votes cast)

lascia un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here