Prevenzione: le crucifere, i cavoli e il feniletil isotiocianato (PEITC)

0
340

Negli ortaggi della famiglia delle crucifere, cavoli e “cugini”, è possibile ritrovare molecole “salvavita”, molecole in grado di intervenire direttamente nei processi fisiologici. “il nutrizionista” vuole porre la sua attenzione su di una molecola…Si tratta di una molecola formata a partire dal gluconasturtoside, un glucosinolato presente in grande quantità nel crescione acquatico e nel cavolo cinese.

Esattamente come il sulforafano, il PEITC è in grado di proteggere gli animali da laboratorio da forme di cancro provocate dall’esposizione a sostanze tossiche, soprattutto a livello dell’esofago , stomaco, colon e polmone.

Anche in questo caso, il meccanismo d’azione antitumorale del PEITC comporta un’azione diretta sulle cellule cancerose. Il PEITC è in effetti uno degli isotiocianati più tossici per le cellule cancerose coltivate in laboratorio, soprattutto quelle prelevate da leucemie, cancro del colon e della prostata; tale effetto è dovuta alla sua capacità di indurre la morte delle cellule per apoptosi.

Questa proprietà suggerisce dunque che il PEITC potrebbe non solo prevenire lo sviluppo dei tumori, ma anche giocare un ruolo preventivo nel caso di tumori persistenti.

Le fonti alimentari di PEITC, come il cresciolo acquatico, potrebbe quindi costituire un’efficace difesa contro lo sviluppo di alcuni tipi di tumore.

Del resto, alcuni studi hanno evidenziato che l’aumento dell’apporto di crescione nel regime alimentare di un gruppo di fumatori (60 g a pasto per tre giorni) era associato a una diminuzione dell’incidenza di forme tossiche provocate dalla NNK, una nitrosammina cancerogena del tabacco .

Data l’elevato potenziale cancerogeno di questa sostanza, i risultati illustrano bene l’effetto protettivo, da parte degli isotiocianati nei confronti dello sviluppo di tumori indotti dalle sostanze cancerogene.

VN:F [1.9.22_1171]

Quanto ti e` stato utile questo articolo?

Rating: 0.0/10 (0 votes cast)

lascia un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here