Prevenzione: “il nutrizionista” allerta delle sostanze fitochimiche degli agrumi

0
322

Oltre a rappresentare una fonte abbondante di vitamina C, gli agrumi contengono numerose sostanze fitochimiche, responsabili degli effetti antitumorali di questi frutti….alla luce di quanto detto,”il nutrizionista” pensa che…che dovremmo modificare un classico detto:” una mela al giorno..ed affiancarlo…una mela ed un arancio al giorno, toglie il medico di torno”

Per esempio, un’arancia contiene quasi 200 sostanze diverse, tra cui una sessantina di polifenoli, oltre a molti membri di una classe di molecole molto profumate, i terpeni.

Gli agrumi sono i soli vegetali che contengono quantità importanti di un gruppo di polifenoli chiamati flavanoni, molecole che conferiscono le proprietà antiscorbuto associate da tempo a questi frutti. Una di queste molecole, l’esperidina, era chiamata anticamente vitamina P (come permeabilità), perché permetteva di conservare integri i vasi sanguigni, aumentandone il tono e riducendone appunto la permeabilità.

Poiché i processi infiammatori sono associati a un aumento della permeabilità dei vaasi sanguigni, questo effetto dei polifenoli associati agli agrumi li rende dunque molecole antiinfiammatorie, caratteristica che può contribuire alla prevenzione del cancro.

VN:F [1.9.22_1171]

Quanto ti e` stato utile questo articolo?

Rating: 0.0/10 (0 votes cast)

lascia un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here