Prevenzione: dieta regolare e moderata

0
340

L’assorbimento quotidiano di queste molecole fitochimiche antitumorali è un ottimo esempio di terapia metronomica, in cui lo somministrazione continuo di molecole  antitumorali riesce a mantenere le cellule precancerose in stato di squilibrio, impedendo loro di crescere.

Questo concetto di lotto continuo è importante; bisogna considerare il cancro come uno malattia cronica che necessita un trattamento costante per mantenerla in stato latente. In oltre parole, non serve a niente mangiare una volta alla settimana un pasto con enormi quantità degli alimenti descritti in questo blog e dimenticare nel resto del tempo tutte le raccomandazioni. Questo modo di pensare non serve o prevenire il cancro, cosi come l’iniezione di uno dose massiccia di insulina non permette a uri diabetico di superare i suoi problemi di glicemia, nel lungo periodo.

Si dice spesso che lo moderazione e alla base di un’ alimentazione sana e questo è ancora più vero per quanto riguarda la prevenzione dei tumori: prevenire il cancro con l’alimentazione deve essere visto come un lavoro costante e regolare. E’ per questa ragione che è necessario primo di tutto apportare modifiche profonde allo stile di vita.

Efficacia

Come abbiamo visto, gli agenti antitumorali presenti negli alimenti sono spesso capaci di agire direttamente sul tumore e di limitarne lo sviluppo, sia provocando la morte delle cellule tumorali sia impedendo che si sviluppi verso stadi più avanzati, per esempio interferendo con la formazione di nuovi vasi sanguigni, oppure stimolando le difese immunitarie dell’organismo

Ciò nonostante, la combinazione di vari alimenti che possiedono distinti principi antitumorali permette non solo di affrontare i diversi processi coinvolti nella crescita dei tumori, ma anche di accrescere la loro efficacia. In effetti, grazie a questa sinergia, l’azione antitumorale di una molecola può essere considerevolmente aumentato dalla presenza di un’altra molecola, una proprietà molto importante per le sostanze di origine alimentare, che sono generalmente presenti in quantità limitate nello circolazione sanguigna.

Per esempio, né la curcumina né il polifenolo principale del tè verde, l? EGCG, sono in grado da soli di indurre la morte delle cellule tumorali quando sono presenti in piccole quantità. Di contro, quando le due molecole vengono assunte contemporaneamente, provocano una reazione molto importante che porta alla morte di queste cellule per apoptosi.

Questo tipo di sinergia diretta può anche aumentare in modoconsiderevole la risposta terapeutica a un trattamento antitumorale, Per esempio, alcuni lavori svolti da alcuni laboratori mostrano che l’aggiunta di curcumina e di EGCG a cellule  tumorali sottoposte a basse dosi di radiazioni causa una crescita spettacolare della risposta al trattamento da parte delle cellule.

La sinergia fa spesso appello anche a meccanismi indiresti. Per esempio, negli alimenti che consumiamo quotidianamente è presente una grande quantità di molecole prive di una vera e propria attivita antitumorale, che riescono in ogni caso ad avere un impatto considerevole sulla prevenzione del cancro, aumentando la quantità (e quindi il potenziale antitumorale di un’altra molecola antitumorale) presente nel sangue, rallentando la sua eliminazione o ancora aumentando il suo assorbimento.

Uno degli esempi migliori di questa simergia indiretta è la proprietà di una molecola contenuta nel pepe, la piperina, in grado di aumentare di mille volte l’assorbimento della curcumina, cosa che permette di raggiungere nel sangue quantità significative di curcumina in grado di modificare il comportamento aggressivo delle cellule tumorali.

Questa sinergia non solo illustra la necessità di adottare un’alimentazione varia, in modo tale di ottimizzare i benefici della dieta per la salute, ma rende allo stesso tempo completamente illogico la sostituzione degli alimenti con integratori a base di molercole purificate.

VN:F [1.9.22_1171]

Quanto ti e` stato utile questo articolo?

Rating: 8.0/10 (1 vote cast)
Prevenzione: dieta regolare e moderata, 8.0 out of 10 based on 1 rating

lascia un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here