“il nutrizionista” consiglia, curarsi con le erbe: ARCTIUM lappa L. BARDANA

0
495

Acne ,eczema, foruncoli, varici

Preparate il decotto facendo bollire 100 g di radici essiccate in un litro di acqua per 10 minuti e usatelo per lavaggi e per imbeverne compresse da applicare sulle parti colpite per 30 minuti; ripetete più volte nel corso della giornata.

Preparate il decotto facendo bollire 50 g di radice fresche in un litro di acqua per 20 minuti e bevetene 3 tazze al giorno lontano dai pasti.

Preparate il decotto concentrato facendo bollire 150 g di radici fresche in un litro di acqua per 20 minuti ed imbevetene un batuffolo di cotone con il quale toccherete 2 volte al giorno i punti dell’acne non ancora aperti.

Ascessi

Per favorire la cicatrizzazione dell’ascesso svuotato, applicate sulla parte foglie fresche leggermente pestate nel mortaio rinnovandole ogni giorno.

Calcoli renali

Bevete 3 tazze al giorno del decotto ottenuto facendo bollire 30 g di radice fresca in un litro d’acqua per 5 minuti e lasciandolo poi riposare coperto.

Capelli che cadono, radi, grassi

Pestate nel mortaio le foglie fresche, strizzatele attraverso una garza a trama fitta per ricavare il succo con cui frizionerete ogni giorno il cuoio capelluto; il succo combatte anche i capelli grassi.

Preparate il decotto facendo bollire 100 g di radice essiccata, sola o unita ad altre piante officinali come l’ortica o il crescione, in un litro d’acqua per 10 minuti e usate per frizioni e massaggi quotidiani.

Preparate il decotto misto facendo bollire 30 g di radice di bardana essiccata, 30 di ortica, 30 g di rucola in un litro d’acqua per 15 minuti e usate per frizioni e massaggi quotidiani.

Capelli morbidi e lucenti

Sciacquate i capelli con l’infuso ottenuto lasciando 50 g di foglie essiccate in un litro d’acqua bollente per 10 minuti.

Depurazione, pelle spenta o avvizzita

Bevete 3 tazze al giorno per 10 giorni del decotto ottenuto facendo bollire 60 g di radici fresche e tagliate in un litro d’acqua per 10 minuti.

Diabete

Preparate il decotto facendo bollire 50 g di radici fresche in un litro d’acqua per 15 minuti, filtrate e bevetene 3 tazze al giorno.

Ferite

Applicate foglie fresche cotte nell’acqua per 15-20 minuti e ripetete l’operazione più volte nella giornata.

Gotta

Applicate sull’articolazione dolorante foglie fresche schiacciate e avvolte in una garza, tenete in posizione per almeno 30 minuti e ripetete spesso l’operazione.

Morso di vipera

In attesa del siero apposito, applicate succo di radici e foglie ottenuto pestando radici e foglie in un mortaio e strizzando poi attraverso una garza.

Prurito

Lavate più volte al giorno la parte colpita, senza risciacquare, con il decotto ottenuto facendo bollire 100 g di radici fresche in un litro d’acqua per 15 minuti e lasciando poi riposare coperto per 10 minuti.

Punture d’insetti

Strofinate le foglie fresche sulla pelle

Reumatismi

Applicate sull’articolazione dolorante foglie fresche cotte nell’acqua e avvolte in una garza, lasciando in posizione per 15-20 minuti e ripetendo spesso l’operazione.

Sudorazione

Per stimolarla accelerando la guarigione da malattie quali raffreddore, bevete 3 tazze al giorno del decotto ottenuto facendo bollire 50 g di radici fresche spezzettate in un litro d’acqua bollente per 10 minuti e lasciando e lasciando poi riposare coperto per 10 minuti.

Ulcere

Applicate foglie fresche lasciate macerare nell’olio per 48 ore, tenete in posizione per 15-20 minuti e ripetete più volte nel corso della giornata

VN:F [1.9.22_1171]

Quanto ti e` stato utile questo articolo?

Rating: 0.0/10 (0 votes cast)

lascia un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here