“il nutrizionista” consiglia, ricette naturali: ANETHUM graveolens L.

0
305

Aceto all’aneto

  • 1 l di aceto di vino
  • 20 g di semi di aneto

 

Lasciate macerare i semi nell’aneto per circa 20 giorni, poi filtrate. Questo aceto è eccellente per condire insalate. Se volete un sapore più intenso, prolungate il tempo di macerazione oppure aumentate la quantità di semi

Carciofi all’aneto

  • 4 carciofi
  • 1 cucchiaio di foglioline di aneto
  • ½ limone
  • 1 cucchiaio di maizena
  • Olio extravergine di oliva
  • Sale, pepe

 

Mondate bene i carciofi privandoli delle foglie estreme più dure e delle punte spinose. Tagliateli a spicchi e disponeteli in un tegame; bagnateli con il succo del limone; salateli, pepateli e cospargeteli con l’aneto tritato. Irrorate con poco olio e l’acqua necessaria per coprirli. Cuocete a fiamma bassa per circa mezz’ora, poi, mescolando, unite la maizena sciolta in poca acqua calda e rimettete sul fuoco facendo addensare il sugo.

 

Tagliolini al salmone profumati all’aneto

  • 300 g di tagliolini
  • 300 g di salmone affumicato
  • 1 ciuffo di aneto fresco
  • 1 cipolla
  • 400 g di farina
  • 3 dl di latte
  • Sale, pepe

 

Fate imbiondire in una noce di burro la cipolla tagliata sottile; aggiungete la farina e il sale, poi cuocete adagio fino a ottenere una salsa densa. Aggiungete il salmone affumicato a pezzetti e quasi tutto l’aneto tritato. Aggiustate di sale e spolverizzare con un po’ di pepe. Lessate i tagliolini in abbondante acqua bollente salata, conditeli con la salsa e guarnite con l’aneto rimasto.

Tzantziki

  • 1 cetriolo
  • 1 spicchio d’aglio
  • 1 cucchiaio di foglioline di aneto
  • 1 bicchiere di yogurt
  • Olio extravergine di oliva
  • Aceto
  • Sale

 

Sbucciate il cetriolo, tritatelo finemente e mettetelo in una ciotola insieme con l’aglio e l’aneto tritati finissimi. Unite 2 cucchiai di olio, una spruzzata di aceto e regolate di sale.

Mescolate con molta cura, poi incorporate lo yogurt, sempre rimestando. Ponete in frigorifero per almeno un’ora prima di servire.

Questa famosa salsa greca accompagna pesce e carne ai ferri. Volendo prepararla più celermente, frullate gli ingredienti fino ad ottenere un composto morbido e omogeneo.

VN:F [1.9.22_1171]

Quanto ti e` stato utile questo articolo?

Rating: 0.0/10 (0 votes cast)

lascia un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here