“il nutrizionista” consiglia, ricette naturali: ACHILLEA millefolium L.

0
310

Digestivo della Val Chiavenna

  • 50 g di fiori e foglie di achillea moscata
  • 15 bacche di ginepro
  • 5 dl di alcol a 95°
  • 400 g di zucchero di canna
  • 6 dl di acqua

Lasciare macerare per 2 settimane nell’alcol l’achillea e le bacche di ginepro schiacciate. Filtrate, unite lo sciroppo preparato facendo sciogliere a fuoco dolce lo zucchero di canna nell’acqua, mescolando di continuo e cuocendo fino a ottenere la consistenza voluta.

Mescolare bene, filtrate attraverso un telo a trama sottile o un filtro di carta e versate in una bottiglia a chiusura ermetica. Conservare in luogo buio, fresco e asciutto. Nella Val Chiavenna si usa anche cospargere con i fiorellini di achillea moscata, qui è chiamata “iva”, le focacce casalinghe.

Liquore all’achillea

  • 40 g di sommità fiorite di achillea millefoglie
  • 40 g di scorze d’arancia amara
  • 10 g di zenzero
  • 10 g di china
  • 5 dl di alcol a 95°
  • 400 g di zucchero di canna
  • 6 dl di acqua

Ponete l’achillea, le scorze d’arancia, lo zenzero, la china e l’alcol in un vaso a chiusura ermetica e lasciate macerare per 10 giorni. Quindi filtrate passando attraverso un telo a trama fitta o un colino dalle maglie sottili. Preparate uno sciroppo facendo sciogliere a fuoco dolce lo zucchero di canna con l’acqua mescolando di continuo fino ad ottenere la consistenza desiderata.

Unitelo al resto e mescolate bene. Filtrate e travasate in una bottiglia a chiusura ermetica. Conservate in luogo buio, fresco ed asciutto. È un ottimo digestivo.

VN:F [1.9.22_1171]

Quanto ti e` stato utile questo articolo?

Rating: 5.5/10 (4 votes cast)
"il nutrizionista" consiglia, ricette naturali: ACHILLEA millefolium L., 5.5 out of 10 based on 4 ratings

lascia un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here