Dieta vegetariana: il ruolo dei nutrienti

0
364

Tutti i nutrienti concorrono all’armonioso sviluppo dell’individuo e lo mantengono in buona salute. Gli forniscono materie prime, energia ed elementi chimici.

Le materie prime

L’organismo si forma in tutta la sua complessità grazie alle materie prime costituite da protidi, da alcuni minerali (calcio, fosforo, etc), da alcuni lipidi (colesterolo, fosfolipidi, etc.) e da alcuni glucidi (mucopolisaccaridi, glicoproteine etc).

Divenuto adulto, l’organismo avrà comunque bisogno di queste materie prime per rimediare a lesioni occasionali e per garantire il quotidiano rinnovamento delle cellule.

Ecco due esempi di rinnovamento delle cellule: quello delle cellule della pelle, che provoca il disappunto di coloro che vedono scomparire rapidamente un’abbronzatura superficiale; quello delle cellule epiteliali che rivestono le pareti interne dello stomaco e dell’intestino, alle quali non occorre più di una settimana per rinnovarsi completamente.

L’energia

Correre, camminare, pensare, respirare, digerire…tutto ciò comporta un’attività cellulare che richiede energia, misurata in chilojoule o in chilocalorie.

I nutrienti energetici sono i glucidi e i lipidi (in misura minore i protidi).

Quando vengono “bruciati” dall’organismo, questi nutrienti forniscono:

  • 1 g di lipidi: 38 kj (9 Kcal)
  • 1 g di glucidi: 17 kj (4 kcal)
  • 1 g di protidi: 17 kj (4 kcal).

Le “calorie alimentari” in eccesso sono immagazzinate sotto forma di grassi nel tessuto adiposo.

L’acqua, le vitamine e i minerali sono nutrienti privi di valore energetico.

Gli elementi dinamici

Tutti i gruppi di nutrienti, infine, hanno un ruolo, essenziale o secondario, negli straordinari e complessi meccanismi della vita umana.

Tuttavia, i nutrienti che svolgono questo ruolo dinamico sono soprattutto le vitamine, i minerali e molte proteine.

I protidi

I protidi costituiscono la sola fonte di azoto utilizzabile dall’organismo. Sono i pilastri della struttura e della dinamica cellulare.

Il termine “protidi”comprende sia le proteine sia i loro prodotti di degradazione: peptoni, polipeptidi e aminoacidi.

Per indicare tali sostanze viene comunemente usato il termine “proteine”, perché i protidi sono contenuti nei cibi e nell’organismo soprattutto sotto questa forma.

VN:F [1.9.22_1171]

Quanto ti e` stato utile questo articolo?

Rating: 0.0/10 (0 votes cast)

lascia un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here