Dieta vegetariana: i lipidi

1
393

Ormai nela scelta dell’alimento fa da discriminante il suo contenuto in lipidi, quasi fossero una cosa assolutamente da evitare in ogni dieta! Vediamo come “il nutrizionista” sfata questo mito negativo…in realtà non è proprio così poichè…. 

Il termine lipidi comprende l’insieme delle sostanze grasse, dei grassi, che possiamo consumare.

I lipidi fondamentali sono i trigliceridi, che costituiscono la maggior parte delle sostanze grasse alimentari, il colesterolo, le lecitine, etc.

I lipidi si dividono in visibili (quelli usati in cucina) ed invisibili (quelli già contenuti negli alimenti naturali o nei prodotti industriali).

I lipidi sono indispensabili all’organismo, ma devono essere scelti e dosati con attenzione.

I lipidi visibili

I lipidi contenuti nell’olio, nel burro, nella panna, nella margarina e nello strutto sono chiaramente visibili e vengono aggiunti appositamente ai cibi per insaporirli.

Tuttavia, non tutti gli alimenti chiamati materie grasse hanno lo stesso tenore di lipidi.

*a lato in tabella: percentuale di lipidi e valoire energetico delle sostanze grasse (conforme alla Tabelle di composizione degli alimenti dell’Istituto Nazionale di Nutrizione).

** 10 g equivalgono ad un cucchiaio da minestra d’olio, una noce di burro o di margarina

VN:F [1.9.22_1171]

Quanto ti e` stato utile questo articolo?

Rating: 0.0/10 (0 votes cast)

1 COMMENT

lascia un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here