Dieta flexitarian, cos’è?

0
239

dieta flexitarianLa dieta flexitarian, non onnivera, non vegetariana ma flessibile!
Oramai in tutto il mondo è opinione diffusa che le carni rosse e troppo grasse, gli insaccati ed i formaggi non siano proprio salutari, ma da qui a diventare vegetariani il salto è troppo grande, per cui meglio scegliere una dieta flessibile che consenta di non rinunciare ai piaceri della tavola, in una parola meglio scegliere la dieta flexitarian.
In realtà si tratta di una definizione a quella che sta diventando una sana abitudine sempre più diffusa soprattutto in occidente,  non pochi seguono seguono una dieta vegetariana, con prevalenza di verdure, ma che ogni tanto si nutrono di carne o di pesce.
Infatti si finisce per rimpiazzare la carne rossa con quella di pollo, di coniglio o di pesce o persino attraverso l’assunzione di tofu, tempeh o seitan, le cosiddette “proteine ​​vegetali”.
Per cui mettendo la flessibilità al potere nasce il flexitarianismo o dieta flexitariana.

Con questi termini ci si riferisce ad un regime alimentare salutare, senza però incorrere in tutte quelle rigidità che rendono complesso mangiare fuori o a casa di amici onnivori. La prevalenza di cibi vegetali rende questo tipo di dieta salutare e rispettosa della linea, ma anche un ottimo sistema per prevenire malattie cronico-degenerative.

Oramai molti studi scientifici hanno finito per dimostrare quanti benefici porta con sé la dieta vegetariana, un po’ per gli alimenti che si mangiano ed un po’ per quanti cibi dannosi vengono evitati. Si riducono sia il numero delle calorie ingerite che le proteine ​​animali, sia i grassi totali e saturi che il colesterolo, sia l’eccesso di sodio che gli zuccheri raffinati.  A tutto questo però si aggiungono i numerosi benefici che apporta l’assunzione di fibre, carboidrati complessi, grassi insaturi e antiossidanti.
Si pensi che sia l’Associazione Americana di Dietetica (ADA), sia l’Associazione Dietisti del Canada si sono espresse in maniera molto favorevole nei confronti delle diete vegetariane equilibrate che portano notevoli benefici sia sotto ilo profilo nutrizionale che della prevenzione delle malattie cronico-degenerative.
La dieta flexitarian nasce per intuizione della dietista americana Dawn Jackson Blatner, che ha pubblicato un  libro intitolato appunto “La dieta Flexitariana”. A suffragare l’idea è stato lo Studio Prospettico Europeo sulla Dieta e la Ricerca sul Cancro dell’ Università di Oxford-EPIC, che hanno sancito che la dieta flexetariana è portatrice di benefici confrontabili a quelli della dieta vegetariana sia dal punto di vista del peso che della salute cardiovascolare.

La dieta flexitariana parte da cinque principi fondamentali:

1. Scelta di nuove “carni”.  Quello della carne è stato definito il quinto sapore dopo quelli universalmente riconosciuti (dolce, acido, amaro e salato). A dare questo sapore oltre che alla carne anche al pesce, ai pomodori e ai  funghi è il Glutammato monosodico, che può essere usato come condimento per verdure e legumi, magari meno saporiti.

2. Frutta e ortaggi. La frutta è molto salutare perchè ricca di vitamine, minerali, antiossidanti e fruttosio ed inoltre aiuta a provare velocemente una sensazione di sazietà.  Gli ortaggi oltre ad essere antiossidanti contengono tantissimi minerali e fibre.

3. Cereali integrali. Il grano intero, contiene crusca, germe ed endosperma, elementi naturali che contribuiscono a prevenire  cardiopatie, diabete, obesità e tumori come, ad esempio quello al colon.

4. Latte e derivati. Oltre all’apporto di calcio e vitamina D utili allo sviluppo osseo, latte e latticini forniscono all’organismo un notevole apporto di proteine, vitamina A, B12, B2 e fosforo.

5. Aromatizzanti e dolcificanti. Dolcificanti e  spezie possono insaporire qualunque pietanza. Nettare o sciroppo di agave o gli sciroppi di acero, riso ed orzo possono essere utilizzati come dolcificanti e possono rappresentare un’alternativa più salutare rispetto agli zuccheri raffinati.

In definitiva siamo convinti che questa definizione di dieta flexitariana presto diventerà molto celebre anche dalle nostre parti

VN:F [1.9.22_1171]

Quanto ti e` stato utile questo articolo?

Rating: 7.3/10 (12 votes cast)
Dieta flexitarian, cos'è?, 7.3 out of 10 based on 12 ratings

lascia un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here