Dieta Dukan: cos’è

2
398

Dieta DukanLa dieta Dukan nell’ultimo periodo sta diventando sempre più celebre, al motto di dimagrire naturalmente!
Cercheremo anche in questo caso di capire qualcosa in più sul metodo ideato dal dietologo francese Pierre Dukan, divenuto ancora più famoso per aver seguito, attraverso la sua dieta, tra le altre star, persino Kate Middleton prima del matrimonio del secolo col principe William. In seguito quella che era conosciuta con l’appellativo di “Dieta Dukan” è stata dai media definita “la dieta delle principesse”.
In Francia oramai è diventato una vera e propria celebrità, basti solo pensare che sono circa 4 milioni coloro che seguono il suo metodo. Il suo libro spopola anche da noi in Italia e, pare, che stia rivolgendo le sue mire al mercato americano.
Ma cerchiamo di capirci qualcosa in più.

Cos’è la dieta Dukan?

Quali sono i risultati che promette? Quali reali benefici apporta? quali sono le controindicazioni?
Oramai nella civiltà dell’abbondanza sta diventando sempre più complicato riuscire a mantenere la linea e riuscire, soprattutto a dimagrire dai chili in eccesso e le difficoltà aumentano quando per farlo bisogna sacrificarsi e vengono richieste enormi “rinunce”.
Il metodo Dukan promette di dimagrire naturalmente, tornando a consumare gli alimenti consumando i quali si è evoluta la specie umana. L’uomo preistorico infatti era cacciatore e raccoglitore, e quindi si cibava principalmente di proteine animali e di verdure.
Per cui si parla del consumo di ben 100 alimenti alimenti differenti, di cui ben 72 appartenenti al mondo animale e 28 da quello vegetale.
La Dieta Dukan propone un metodo per perdere peso e poi mantenere il nuovo equilibrio raggiunto, diviso in 4 fasi:

  • La prima, detta “fase di attacco“, è di breve durata e promette risultati immediati. Nel corso di questa fase vengono dati da consumare 72 alimenti esclusivamente a base di proteine.
  • La seconda, detta “fase di crociera” condurrebbe l’interessato al suo peso di equilibrio. Nel corso di questa fase la dieta consiste nell’alternare giornate nel corso delle quali si consumano esclusivamente proteine a giornate nel corso delle quali si consumano proteine accompagnate anche dalle 28 Verdure selezionate.
  • La terza, detta “fase di consolidamento” dura altri 10 giorni per ciascun chilo perso in precedenza  condurrebbe l’interessato verso un primo ritorno ad un’alimentazione equilibrata. L’obiettivo è quello di consolidare il peso raggiunto, raggiungendo in maniera graduale il ritorno ai “due pasti di gala” .
  • La quarta, detta “fase di stabilizzazione definitiva” che consiste nel rispetto assoluto di 3 principi:
    1)  Scegliere un giorno a settimana nel corso del qule consumare solo proteine
    2) Fare dello sport o quantomeno tenersi attivo
    3) Consumare 3 cucchiai di crusca al giorno

Quindi ad analizzarla in profondità la Dieta Dukan è una dieta iperproteica particolarmente spinta che attraverso l’eliminazione dei carboidrati, almeno nelle prime fasi, genera il fenomeno della chetosi.

Intanto, così come spesso accade seguendo le diete iperproteiche, seguendo questo metodo si perde in breve tempo peso, perdendo tanti liquidi, ma non nutrendo l’organismo in maniera equilibrata e sana nel lungo termine.

Intanto sono tantissime le persone che avendo perso peso seguendo la dieta Dukan hanno dato via ad un vero e proprio tam-tam via web, costruendo una sorta di comunità virtuale che oggi comprende più di cento siti, forum e blog dedicati per intero al metodo e al suo fondatore.

Ma che cosa ne pensano i medici? Sul sito italiano del metodo Dukan racconta come il corpo medico francese, come accade anche negli altri paesi occidentali è alle prese con la lotta alla crescente obesità dei giorni nostri. Tanto che avrebbe usato l’espressione “prima epidemia non infettiva”, per descriverne la gravità. Inoltre i medici francesi sostengono che esistono pochi farmaci e di scarsa efficacia e che anche orientarsi tra l’enorme offerta di diete, più o meno salutari, è difficoltoso.
Sono molti a quanto pare i medici generici, che almeno in Francia in seguito ai risultati riscontrati sui propri pazienti eavrebbero adottato il metodo Dukan.

Si pensi che ad oggi, la dieta Dukan è stata tradotta addirittura in 10 lingue differenti ed ha varcato la frontiera di 20 diversi paesi raggiungendo tra gli altri persino la Corea, la Russia e la Bulgaria.

Nel corso di una recente conferenza medica Pierre Dukan ha affermato che: “Una tale mobilitazione da parte degli utilizzatori conquistati dal mio metodo, un’espansione così potente e contagiosa da superare frontiere e differenze culturali e che gode dell’appoggio della classe medica mi fanno pensare che ho forse messo la mano su una dimensione universale del dimagrire. L’approccio ad un’alimentazione naturale per contrastare una deriva culturale legata all’abbondanza che provoca i problemi di sovrappeso che conosciamo nel mondo attuale”.

Al di là del marketing, dell’abito blu e dell’incedere elegante che coinvolge il suo ideatore, la dieta Dukan ha tutta l’aria di essere una dieta iperproteica molto spinta, caratterizzata da tutta una serie di escamotage tesi ad un consumo molto limitato di calorie, a discapito di una corretta alimentazione con il giusto equilibrio nell’apporto di grassi, carboidrati, proteine, vitamine e sali minerali.

 

VN:F [1.9.22_1171]

Quanto ti e` stato utile questo articolo?

Rating: 6.9/10 (15 votes cast)
Dieta Dukan: cos'è, 6.9 out of 10 based on 15 ratings

2 COMMENTS

lascia un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here