Dieta dimagrante. Ecco quella che funziona di più!

165
15136

dieta dimagranteIndovina quale domanda mi viene posta di frequente? Parlerà di salute e benessere? No! è la seguente:

Quale dieta dimagrante funziona di più?

Quello che interessa alla maggioranza delle persone che si rivolge ad un nutrizionista è dimagrire. Purtroppo, vuole dimagrire, anche a scapito di compromettere la propria salute. Un nutrizionista coscienzioso, ovviamente, dopo un’accurata visita, consiglia una dieta che oltre a far dimagrire, migliora lo stato di salute e benessere del suo cliente.

Prima di dirvi quale dieta dimagrante funziona di più, vediamo la definizione di “dieta”. La maggioranza delle persone quando parla o pensa a questa parola associa, in maniera automatica, l’idea di dimagrimento.

Ma la dieta non serve solo a far dimagrire, per dieta si intende un insieme di regole, consigli e organizzazione per le proprie abitudini alimentari. Esistono, oltre al dimagrimento, tanti altri obiettivi che possono essere raggiunti attraverso una dieta, ad esempio:

  • Benessere e salute. Ovviamente una dieta può portare il corpo a vivere uno stato di benessere e di salute straordinari. Questa forma di dieta aiuta anche a dimagrire. Non si può essere sani e in forma senza essere magri, quindi una dieta dimagrante deve essere focalizzata anche al miglioramento dello stato di benessere della persona.
  • Rinforzante. Esistono persone che, per stile di vita e abitudini alimentari, sono spesso malate e hanno difficoltà ad assimilare alcuni nutrienti, allora hanno bisogno di mangiare in un certo modo per rinforzare il proprio organismo.
  • Terapeutica. Esistono moltissime diete atte a aiutare un corpo a guarire o a non peggiorare lo stato di salute ulteriormente. Come la dieta del celiaco, la dieta per chi ha il colesterolo alto, ecc…
    Sicuramente, in alcuni casi la dieta dimagrante può essere anche terapeutica, nel caso di persone obese.
  • Sportiva. Gli atleti hanno un consumo di nutrienti diverso dalle persone che non praticano sport agonistico. Hanno la necessità, quindi, di seguire una dieta precisa per il loro stile di vita. Possono ottenere risultati sorprendenti.
  • Accompagnare alcune Fasi della vita. Esistono Fasi della vita dove l’organismo ha la necessità di assimilare alcuni nutrienti più degli altri, come ad esempio, la crescita, la gestazione, l’allattamento, lo svezzamento, la 3° età, ecc…

Ma ora occupiamoci dell’obiettivo di questo post.

Dieta dimagrante. Quelle esistenti

Nel mondo esistono migliaia di possibili diete. Non tutte dimagranti, certo, ma comunque un numero davvero spaventoso, se parliamo di strategie alimentari. Di seguito voglio riportare quelle più famose. Tutte hanno come obiettivo quello di far dimagrire le persone, ma alcune sono valide altre molto meno.

Spesso le diete sono frutto della moda del momento, ma altre volte, invece, sono frutto di studi straordinari che presentano eccellenti spunti per creare un regime alimentare davvero performante. Di seguito una lista dove potrai trovare la dieta dimagrante adatta a te ( la maggioranza è stata trattata in questo blog ):

dieta mediterraneaDieta Ipocalorica dimagrante

Dieta tisanoreica

Dieta dissociata

Dieta Plank

Dieta scarsdale

Dieta del limone

Dieta mediterranea

Dieta Iperproteica

Dieta Detox

Dieta del riso

Dieta dei 17 giorni

Dieta zero

Dieta del minestrone

Dieta del sondino

Dieta paleolitica

Dieta del Gruppo Sanguigno

dieta dissociata

Dieta Dukan

Dieta del pesce

Dieta dell’ananas

Dieta del finocchio

Dieta flexitarian

Dieta crudista

Dieta vegetariana

Dieta macrobiotica

Dieta Atkins

C’è ne sono tante, tante altre. Ma queste sicuramente sono le più famose oggi.

Dieta dimagrante. Quelle sconsigliate

Ovviamente, e chi mi legge già lo sa, io sconsiglio tutte le diete rischiose e che possono peggiorare lo stato di salute/benessere delle persone. Non credo nel risultato veloce e a tutti i costi. Io penso che una persona che vuole dimagrire, dopo aver seguito una dieta, o imparato ad alimentarsi correttamente, deve essere magra  e in forma nel tempo. Quindi, detto ciò, sconsiglio le diete che presentano le seguenti caratteristiche:

  • Sbilanciate su uno dei macronutrienti o non equilibrate.
  • Che non prevedono la giusta combinazione degli alimenti ( digeribilità e assimilazione nutrienti )
  • Che danno l’illusione di essere dimagriti attraverso la disidratazione del corpo (tipo la dieta iperproteica )
  • Che non si basano sul fisico e lo stile di vita della persona.
  • Che nel lungo periodo abbassano fuori norma il metabolismo basale di una persona normale
  • Che necessitano di troppi integratori
  • Che presentano controindicazioni
  • Che possono essere seguite per un periodo di tempo limitato (altrimenti controindicazioni)
  • Che una volta terminata la dieta si ritorna ad ingrassare

Dieta dimagrante. Quella che consiglio io

Dopo tante parole, vediamo, qual è la dieta dimagrante che io preferisco. Si basa su 14 anni di ricerche, studi, sperimentazione e tanti tanti successi. Seguire questa dieta permette, non solo di dimagrire, ma anche di aumentare il proprio livello di energia e benessere. Ovviamente, è indicata anche a chi è magro/a, perchè è equilibrata e permette di migliorare il proprio livello di forma fisica. Ecco la dieta dimagrante tipo:

COLAZIONE

Ognuna delle seguenti opzioni va considerata come alternativa

  • 1 Bicchiere di premuta di arancia ( 150gr ) + 1 o 2 frutti freschi e di stagione, per circa 250 gr. (CONSIGLIATA)
  • 1 Bicchiere di premuta di arancia ( 150gr ) con 2/4 fette biscottate meglio se integrali
  • Bevanda calda a base di tè, te verde, caffè d’orzo o tisana, (amara o al massimo con 1 solo cucchiaino di zucchero di canna o di miele), con 2 fette biscottate meglio se integrali.

PRANZO

Prima di Pranzo è decisamente consigliato mangiare verdura cruda ricca  di fibre. Nutre, idrata e abbassa i livelli di fame. Chi si abitua a mangiare la verdura cruda prima del pasto mediamente mangia di meno perchè raggiunge la sazietà prima. Le verdure crude consigliate, prima del pranzo sono:

  • Finocchi
  • Carote ( assolutamente crude )
  • Sedano

Ora passiamo al pranzo. Ognuna delle seguenti opzioni va considerata come alternativa

  • Pasta o riso (100 grammi, meglio se integrale), contorno (1 porzione di verdure cotte e 1 di verdure crude a foglia verde come l’insalata, mangiarne a sazietà), pane (50 grammi meglio se integrale).
  • Pasta o riso (50 grammi) e legumi (50/70 grammi), contorno (1 porzione di verdure cotte e 1 di verdure crude a foglia verde come l’insalata, mangiarne a sazietà), pane (50 grammi meglio se integrale).

A fine pranzo è molto consigliato l’aggiunta di un po’ di frutta secca ( noci, mandorle, pistacchi non salati, noccioline, ecc…) 2-4. Per il condimento solo olio extravergine d’oliva ( 1 cucchiaio a pasto). Infine, consiglio vivamente di utilizzare il meno possibile il sale.

CENA

Anche prima di Cena è consigliato mangiare verdura cruda ricca  di fibre. Nutre, idrata e abbassa i livelli di fame. Chi si abitua a mangiare la verdura cruda prima del pasto mediamente mangia di meno perchè raggiunge la sazietà prima. Le verdure crude consigliate, prima della cena, come per il pranzo sono:

  • Finocchi
  • Carote ( assolutamente crude )
  • Sedano

Ora passiamo alla cena. Ognuna delle seguenti opzioni va considerata come alternativa

  • pesce (150/200 grammi), contorno (1 porzione di verdure cotte e 1 di verdure crude a foglia verde come l’insalata, mangiarne a sazietà)
  • carne bianca (150 grammi), contorno (1 porzione di verdure cotte e 1 di verdure crude a foglia verde come l’insalata, mangiarne a sazietà) – la carne non più di 2 volte a settimana
  • Uova ( non fritte, preferibilmente solo l’albume, o 1 rosso ogni 3 albumi), contorno (1 porzione di verdure cotte e 1 di verdure crude a foglia verde come l’insalata, mangiarne a sazietà)
  • Proteine di tipo vegetale come seitan, tofu e soia (150/200 gr) , contorno (1 porzione di verdure cotte e 1 di verdure crude a foglia verde come l’insalata, mangiarne a sazietà)

A fine cena è molto consigliato l’aggiunta di qualche frutta secca ( noci, mandorle, pistacchi non salati, noccioline, ecc…) 2-4. Per il condimento solo olio extravergine d’oliva ( 1 cucchiaio a pasto). Infine, consiglio vivamente di utilizzare il meno possibile il sale.

SPUNTINO ( metà mattinata e metà pomeriggio )

Ognuna delle seguenti opzioni va considerata come alternativa

  • Un frutto fresco di stagione
  • Una spremuta di arancia

ECCEZIONI E CIBI DA EVITARE

Un giorno a settimana, ad esempio la domenica, si può mangiare a scelta tra la pizza e un piatto “speciale”.

Come è facile vedere ho eliminato il latte e i latticini. Se proprio non si riesce a farne a meno, vanno consumati non più di una volta a settimana. Non è il post adatto, ma vi assicuro che i latticini hanno più controindicazioni di benefici, insomma fanno più male che bene.

Inoltre, come sanno tutti, è meglio non esagerare con la carne. Va mangiata al massimo 2 volte a settimana prediligendo quella bianca. Evitare, ovviamente, gli insaccati. Devono essere un’eccezione ( 1 volta a settimana )

Questi consigli, sono adatti sia ad una dieta dimagrante che ad una dieta bilanciata per migliorare il proprio stato di forma.

CONCLUSIONE

In conclusione, voglio solo ribadire, un concetto che ripeto spesso nei miei articoli. La dieta, anche quella dimagrante, deve essere costruita sulla base di un’analisi accurata della persona in base alla:

  • costituzione fisica
  • stile di vita
  • attività
  • obiettivi

Quella che ho scritto in alto deve essere presa come un esempio.

VN:F [1.9.22_1171]

Quanto ti e` stato utile questo articolo?

Rating: 7.9/10 (342 votes cast)
Dieta dimagrante. Ecco quella che funziona di più!, 7.9 out of 10 based on 342 ratings

165 COMMENTS

  1. Salve dott.Coppola come tutti o tanti cerchiamo la miglior dieta per eliminare i chiletti di troppo,vorrei iniziare ad avere un altro tipo di alimentazione anche a causa di una malattia che mi è stata riscontrata da poco praticamente..Gammopatia con c.m doppia igm lambda che mi ha creato una neuropatia mielinica con anti-mag quindi il mio sistema immunitario da i numeri.Il mio peso ora è di 60kg per un altezza di 1.57 è vero non sono obesa ma in 4 anni hò preso 10 kg che non mi posso più vedere addosso,certi cibi come la carne mi fa star male a causa dell’anti-mag i medici mi hanno detto di non mangiare cibi come la carne rossa perchè mi provoca antigeni.Cosa mi consiglia..la ringrazio buon lavoro

  2. Salve Valeria
    non mi sembra corretto risponderle al suo caso specifico attraverso il blog. Io le consiglio di rivolgersi ad un medico innanzitutto e poi ad un nutrizionista.

  3. Salve dottore, volevo chiederle se questa dieta può andare bene per me..ho 20 anni altezza 1.58 e peso 68 kg. Vorrei ritornare al mio peso forma e non sentirmi piu gonfia.

  4. Questa dieta che ho scritto è equilibrata e non presenta controindicazioni. Quindi la può seguire.

    Per le quantità e per un’eventuale integrazione alimentare sarebbe più corretto che lei si faccia prima una visita da un nutrizionista. Infatti molto dipende dal suo stile di vita

  5. BUONGIORNO DOTT.COPPOLA,
    HO UNA FIGLIA DI 7 ANNI E PESA 34 KG.
    SICCOME E’ IN SOVRAPPESO VORREI UN CONSIGLIO ALIMENTARE
    PER ABITUARLA A MANGIARE IN MODO CORRETTO DIMINUENDO
    GRADATAMENTE IL SUO PESO E RIPORTARLA AD UN PESO OTTIMALE.
    QUESTO SOVRAPPESO E’ STATO CAUSATO DAL PRANZO A SCUOLA
    DOVE MANGIAVA SOLO PASTA E PANE,ORA PRANZA A CASA E CERCHIAMO DI CAMBIARE MENU’ OGNI GIORNO MA SENZA LE VERDURE CHE LEI ODIA,E SENZA FRUTTA.
    DUE GIORNI A SETTIMANA HA GLI ALLENAMENTI DI TENNIS E
    QUINDI DOVREBBE SMALTIRE UN PO’ DI PESO, MA QUESTO NON BASTA.
    ATTENDO UNA SUA RISPOSTA CHE SENZ’ALTRO MI AIUTERA’ A CAPIRE DOVE STIAMO SBAGLIANDO.
    GRAZIE DELL’AIUTO E BUONA GIORNATA,

    VALERIA
    TREVIGLIO (BG)

  6. Salve Valeria
    da quello che mi racconta, sua figlia si nutre soprattutto attraverso carboidrati complessi ( pasta, pane, ecc…) non mangiando frutta e verdura, molto probabilmente non assimila i nutrienti adatti al suo corpo e quindi rischia di ingrassare o restare in sovrappeso.

    Io non so perchè lei odi le verdure e non mangi frutta ( va mangiata lontano dai pasti ), ma senza diventa difficile ottenere dei risultati ottimali.

    Avendo soli 7 anni, per quanto sia difficile a volte, è importante che lei la coinvolga con fantasia per mangiare le verdure.

    L’unico consiglio che le posso dare davvero è quello di far mangiare a sua figlia dei cibi ricchi di fibbre, che abbassano la fame, prima di pranzo o cena ( tipo finocchio e verdure a foglia verde )

  7. Buongiorno dottore.
    Sono un uomo di 45 anni sono alto m 1,73 e peso 86 Kg.
    Ho problemi riscontrati dalle ultime analisi con il colesterolo hdl a 165 e i trigliceridi a 365. la mia giornata inizia alle sette di mattina e torno dal lavoro alle sette di sera,sono un artigiano faccio il tornitore,”lavoro a volte anche pesante.
    In estate a volte di domenica vado in bici da corsa.
    D’inverno santuarimente vado in siclet o tapirulan.
    Volevo sapere dato la mia corporatura,se le porzioni della dieta qui sopra da lei indicata possono andar bene anche per me.
    Grazie.
    Dell’aiuto.
    Viviano ( pesaro)

  8. Salve Viviano
    Le quantità devono essere associate alla corporatura, al metabolismo e allo stile di vita. Senza conoscerla non posso darle delle indicazioni precisissime. Anche se penso, da quello che mi ha scritto, che le quantità riportate sono adatte.

    Inoltre, sta anche a lei. Provi per un periodo ( 2 settimane ) e poi se non s trova bene, perchè non si riesce a saziare, aumenti le quantità di verdura. Soprattutto quella cruda. In una buona dieta dimagrante, il segreto sta nel trovare l’equilibrio, sazietà/nutrimento.

    in bocca la lupo

  9. Salve dottore io sono alta 1.55 e peso 54 ho appena partorito da 4 mesi con taglio cesario vorrei perdere almeno 4 kg ma non riesco ho sempre fame soprattutto di dolci e’ fame nervosa cosa posso fare? Per ora la ringrazio

  10. Salve Manuela.
    A volte, soprattutto dopo il parto, il cibo è visto come uno strumento per sentirsi meglio emotivamente.
    Io le consiglio di non fare da subito una dieta troppo forte, ma di ridurre, GRADUALMENTE, il cibo che mangia ( soprattutto i dolci )
    Per seguire una dieta dimagrante le posso consigliare 2 modi:
    1) Diminuire le quantità e mangiando sano ( anche per suo figlio se allatta ), lasciandosi una piccola coccola al giorno ( dolcetto )
    2) Mangiare sano tutta la settimana e solo la domenica si fa una coccola più grande ( una fetta di torta ad esempio )

    a presto e in bocca al lupo

  11. Non capisco perché a pranzo che c’e la pasta e’ previsto il pane e a cena no avevo sempre saputo l’incontrario no pane con la pasta grazie Via

  12. Ciao Giuseppina
    un po’ di pane è meglio mangiarlo a pranzo insieme ad altri carboidrati che non mangiarlo a cena e mischiarlo con le proteine ( rallentando la digestione e aumentando la creazione di tossine ). Spesso mangiare pane a cena può essere una causa di sovrappeso.

  13. Gentile Dottore,
    leggendo la dieta, mi sembra non siano incluse le patate, non sono contemplate?
    Grazie

  14. Le patate sono un alimento considerato “zuccherino”. In pratica provocano un picco glicemico che fa ingrassare velocemente. Se una persona è a dieta deve evitare le patate. Una persona che non ha bisogno di dimagrire le può mangiare 1 volta a settimana

  15. Salve dottore, sto seguendo questa dieta e devo dire che mi trovo molto bene. Ho 34 anni, sono alto 1.70 e peso 70 Kg… Vorrei perdere circa 7 Kg… Considerando che mi alleno duramente 4 giorni a settimana, e’possibile aumentare leggermente i carboidrati, o i legumi?
    P.S. per un problema genetico ho il colesterolo alto e prendo la simvastatina.

  16. Salve Fiore
    mi fa piacere che si stia trovando bene con questa dieta dimagrante.

    Può aumentare i carboidrati che fa maggiore attività fisica. Se vuole aumentare i legumi è importante che si ricordi che i legumi vanno mangiati insieme ad un altro cereale nel rapporto 1/3 ( 1 parti di legumi e 2 parti dell’altro cereale, come pasta, riso, miglio, ecc…)

    a presto

  17. Buongiorno a tutti, questo sito lo trovo davvero utile in quanto ho provato molte diete che purtroppo non mi hanno dato risultati soddisfacenti anzi non ho riscontrato alcun risultato.ho sofferto la fame e la salute con debolezza e fame…alla fine vige sempre la stessa regola mangiare poco di tutto evitare eccessi e praticare attività fisica…comunque grazie…date la possibilità magari a chi non può permettersi un dietologo di usufruire delle vostre informazioni. …

  18. Buongiorno dottore:
    Ho avuto ina bambina due anni fa e ho messo su 21 kg che sono un po’troppi, a distanza di durante annime ne sono rimasti 10, ho provato molte diete ma senza successo….vorrei perdere dieci chili, con le iperproteiche non ho ottenuto niente se non giramenti di testa malessere. ..vorrei sapere cosa fare…premetto noni piace molto la carne mi sforzo a mangiarla e non faccio attività fisica perché lavoro.grazie in anticipo. ..

  19. Salve Daniela
    le diete iperproteiche non sono sempre indicate. Io personalmente le sconsiglio perchè non sono equilibrate e spesso, come è accaduto anche a lei, potrano con se disturbi ed effetti collaterali non da poco.

    Io le consiglio di seguire comunque una dieta equilibrata che la porti a mangiare correttamente e a nutrire il suo corpo. Dimagrire sarà una piacevolissima conseguenza.

  20. salve dottore, sono alta 1,66 e peso 71 kl ho 33 anni e ho 2 figlie, mangio tanto e non riesco a portare avanti una dieta. mi aiuti la prego

  21. Salve Anna
    ci vuole determinazione e forza. La devi trovare dentro di te. Solo nel momento in cui deciderai davvero riuscirai a raggiungere il tuo peso forma.

    Io ti consiglio di farti seguire da un nutrizionista cdel quale ti fidi anche dal punto di vista umano e motivazionale.

  22. Salve sono alta 1.50 e peso 55kg ho smesso di fumare e ho sempre fame cosa mi consiglia per buttare giù qst 5 kg? Grazie

  23. Ciao Ylenia
    Se hai sempre fame, vuol dire che sei “denutrita” e il tuo corpo cerca sempre cibo.
    Non ti conosco, ma se fossi in te seguirei una dieta dimagrante che ha l’obiettivo di nutrire correttamente il corpo. Quindi Devi aumentare il consumo di cibi ricchi di vitamine e minerali, e fibbre ( frutta lontano dai pasti e verdure crude ).

    Per diminuire la fame è sufficiente, prima di ogni pasto, mangiare un a verdura cruda che contiene molte fibbre come i finocchi o l’insalata verde condita con olio extravergine d’oliva e tanto limone.

    in bocca al lupo

  24. Salve dottore mi chiamo simone sono alto 1.75 e peso 140 kg volevo chiederle se questa dieta mi può aiutare a scendere di peso?

  25. Ciao Simone
    come questa dieta sicuramente troverai benefici!

    Io ti consiglio, comunque, di farti seguire da un buon nutrizionista!

    in bocca al lupo

  26. Salve dottore ne ho girati parecchi dottore ma alla fine sempre la solita storia riprendeva quelli persi per questo ho deciso di fare la dieta da solo e un amico mi ha consigliato il suo sito…volevo sapere se questa dieta per me andava bene e se lei mi poteva dare qualche altro consiglio la ringrazio infinitamente

  27. Ciao Simone

    Come linea di principio è un’eccellente dieta dimagrante. Ovviamente andrebbe calibrata sulle tue esigenze e su quelle del tuo corpo

    in bocca al lupo

  28. sarei interessata al suo schema dietetico. Sono alta 160 cm, peso 62 kg e ho quasi 42 anni. Ho sempre accumulato grasso sui fianchi e cosce, ma ultimamente anche sul tronco. Quello che + mi infastidisce è la schiena!
    Volevo chiederle: Tornando intorno alle 14/15 del pomeriggio, non ho la possibilità, nè la voglia, visto il grande appetito, di cucinare la pasta. Come potrei modificare il pranzo?
    Grazie 1000!

  29. Ciao Daniela
    L’ideale, a pranzo, è mangiare un piatto tra pasta e verdure, pasta e legumi, riso e verdure, riso e legumi, zuppa di cereali, ecc…
    Siccome arrivi molto affamata. Ti conviene prima di pranzo di mangiare un cibo ricco di fibre ( che abbassa la fame ) tipo come i finocchi.

  30. Salve per più di un anno ho preso antidolorifici per problemi di salute,attualmente prendo il tevetenz per la pressione e l’eutirox 50/75 a giorni alterni,sono alta 158 e peso 90 kg.Come fare per dimagrire in modo duraturo?Negli ultimi due anni ho preso 20 kg.potrei essere contattata da un nutrizionista?
    Grazie mille.

  31. buongiorno dottore mi chiamo rossella e 28 anni sono alta 1,70 e peso 95 kg in sei anni ho partorito 2 volte conla prima gravidanza ho preso 10kg e con il secondo ho preso 12kg insomma non ho ancora perso nulla volevo sapere se la dieta da lei consigliata la potevo fare anche io grazie mille

  32. Buonasera dottore, ho 23 anni alte 167 cm e peso 82,5 kg…ho seguito varie diete di un dietologo ma non sono mai riuscita ad arrivare al peso forma…persi i primi chili poi non riesco più a dimagrire…questa dieta da voi scritta può essermi d aiuto??oppure cosa mi consigliate???vorrei tanto perdere qualche chilo…

  33. Ciao dott,
    ho iniziato da una dieta di 1600 calorie per poi arrivare a 1200 calorie…vi faccio un esempio: colazione yogurt 125 g 2 fette biscottate…spuntino con 150 g di frutta…pranzo minestrone 100g carne 100g lattuga 170g…cena Philadelphia 70g bieta 170g e pane 50g….
    Vorrei una dieta più efficace perché con questa tipologia non riesco a dimagrire…

  34. salve dottore o 50 anni e sono entrata in menopausa da 1 ano circa e ho messo su 30kg cioe peso 80 kg ….con colesterolo alto e pressione alta ….ma prendo dei psicofarmaci 11 pastiglie al giorno x la la depressione da 18 anni …..vorrei sapere cosa mi consiglia ?questa dieta potrei farla? la ringrazio dottore

  35. Salve Mikela
    questa dieta si basa su u regime alimentare equilibrato, quindi adatto a tutti.

    Anche se io le consiglio di farsi seguire da un nutrizionista che conosca bene la sua situazione.

    in bocca al lupo

  36. salve dottoressa.sono una ragazza di 29 anni,ho partorito 6 mesi fa(parto cesario)e durante la gravidanza ho preso 26 kili.prima della gravidanza pesavo 64 kili e sono arrivata a 90 kili.una volta partorito sono scesa di 10 kili.ma non riesco a scendere di piu.non faccio sport ma cammino sempre a piedi,passeggiate lunghe.posso eseguire questa dieta o mi consiglia altro?grazie

  37. Ciao Vanessa
    questi consigli alimentari sono decisamente utili e sicuramente fanno al caso tuo.

    Il consiglio che ti do, comunque, è quello di farti seguire da un nutrizionista per ottimizzare il processo.

    Come nutrizionista noi abbiamo il dott.Coppola. E lo puoi contattare compilando il form di questa pagina

    http://www.ilnutrizionista.eu/contatti

  38. Salve Dottore,
    sono una ragazza di 30 anni, sono alta 1,60 e peso 70 kg. E’ da un periodo di tempo che qualsiasi cosa mangio non la riesco a digerire bene e di conseguenza mi gonfia ed è per questo che sono arrivata a 70 kg (il mio peso , mediamente, si aggirava sui 60 kg). Poi facendo le analisi del sangue ho riscontrato di avere l’anemia da ferro (sideremia 34 – ferritina 3). Questa dieta che lei prescive, può essermi in qualche modo utile? La ringrazio in anticipo per la sua cortese attenzione. Saluti, Mery.

  39. Ciao Mery
    la dieta consigliata rappresenta un’alimentazione adatta a tutti.

    Per l’anemia, oltre all’integratore di ferro, che sicuramente ti avrà consigliato il medico. Ti consiglio di prendere un integratore di vitamina C. Aiuta il nostro organismo, tra le tante cose, ad assimilare meglio il ferro dagli alimenti e dagli integratori.

    in bocca al lupo

  40. Salve Dott. Coppola. Sono una ragazza di 23’anni, da ormai quasi 10 anni non faccio altro che dimagrire ed ingrassare, pur seguendo un regime alimentare equilibrato, che non scende mai al di sotto delle 1200 calorie. Studio e faccio attività sportiva regolarmente ma purtroppo non so piu’ che tipo di alimentazione seguire. Oscillo tra i 57 e 59 chili e sono alta 1.55. Il suo schema dietetico andrebbe bene nel mio caso? Grazie

  41. Ciao Lucia
    la dieta spiegata in questo post e un po’ in tutto il blog è molto equilibrata e quindi va bene nel tuo caso.

    Inoltre, ti invito a restare serena sul fatto che una piccola variazione di peso, se non legata a periodi nei quali mangi di più, potrebbe essere poco importante. Anche perchè le variazioni di peso preoccupanti sono di oltre 8-10 chili e non di 2 chili

  42. Gentile Sig. Pepe, la ringrazio per la risposta. Il punto è che i miei repentini sbalzi di peso sono dovuti proprio ai periodi in cui mangio di piu o di meno. Per farle un esempio, a luglio pesavo circa 53/54 chili e attualmente 58. E non mi sono data alla pazza gioia..certo, ho mangiato liberamente e qualche volta mi sono concessa sfizi vari, ma sono comunque abituata a non esagerare. Ho anche controllato la tiroide perchè ad un certo punto pensavo di poter avere problemi, ma è tutto regolare. Comunque la ringrazio ancora, proverò a seguire questa dieta sperando di mantenere una certa costanza. A presto

  43. Ciao Lucia
    questa dieta oltre ad essere equilibrata ti aiuta ad imparare uno stile di alimentazione che va bene sempre. Non è solo una dieta dimagrante, ma è un vero e proprio stile alimentare buono per sempre.

    a presto

  44. Buongiorno dottore sono una donna obesa questa dieta potrebbe andare bene x me peso 115 chili e sono 1.63potrebbe rispondermi grazie

  45. Salve Girolama
    Questa dieta è buona in generale.

    Io ti consiglio, comunque, nel tuo caso di farti seguire da un buon nutrizionista, perchè puoi ottenere un grande risultato a patto che decidi davvero di farti seguire per almeno 1-2 anni.

    in bocca al lupo

  46. Salve dottore.
    Il mio nome è Maria ho 19 anni e sono alta 1.57…fino a gennaio ho sempre mantenuto il peso di 50/53 chili…ora sono arrivata a pesare 60 chili e sto iniziando a non sentirmi bene con me stessa. Vorrei dimagrire il prima possibile ma per motivi vari non mi è possibile fare attività fisica. Vi chiedo se la dieta scritta qui in alto mi possa aiutare a perdere questi chili in più e se in caso non va bene di darmi almeno un cenno di come posso fare. Distinti saluti. Grazie.

  47. Salve dottore.
    Sono una ragazza di 19 anni, alta 1.58 e Fino al mese di gennaio ho sempre mantenuto il peso di 52 chili ora però sono arrivata a pesare 61 chili e sto iniziando a sentirmi intrappolata in un corpo che non è il mio. Per tanti motivi non ho la possibilità di fare attività fisica e vorrei chiederle se la dieta qui indicata sia adatta per risolvere il mio problema e quindi per perdere peso e in caso non sia adatta se può darmi qualche consiglio per dimagrire. Aspetto con ansia una sua risposta. Cordiali saluti. Grazie

  48. Ciao Maria
    la dieta dimagrante descritta in questo articolo è un esempio di alimentazione molto equilibrata e che permette al corpo di ritrovare il suo peso forma naturalmente.

    Poi alla tua età stai tranquilla che il peso ideale lo recuperi serenamente.

    in bocca al lupo

  49. salve vorrei chiedere un consiglio per quando riguarda il pesce. Siamo nelle zone in montagna dificile a trovare fresco qualcuno dice che si ma io ho letto le targhette al supermercato e con le piccole letterine c’è scritto quali conservanti contengono.
    Che mi consiglia a queto punto meglio il pesce surgelato?

    E poi cosa posso aggiungere prima dei pasti perche sono stufata un po del sedano di carote e del finocchio.

    Anche io ho tolto dalla dieta i latticini anche per mia figlia da quando è nata ho paura pero che non assume in sufficienza il calcio adesso ha 18 mesi e per lei molto importante.

  50. Salve Ewelina
    va bene il pesce surgelato.

    Prima del pasto puoi mangiare un’insalatona condita con olio e limone.

    Per il calcio ecco gli alimenti che contengono molto calcio e che si assimila meglio: Verdure a foglia verde ( insalata, cicoria e rucola ) pesci quali le alici e il polpo, le mandorle, i legumi, ecc…

    a presto e in bocca al lupo

  51. ultima domanda dottoressa spesso i nutrizionisti consigliano per il pranazo oltre la pasta le proteine che sono o il parmigiano o affettato di prosciutto cotto oppure del tacchino
    Ma se io non voglio assummere tutta questa carne ne i latticini come posso fare cosa devo aggiungere al pranzo e per la cena per avere l’equilibrio

    E poi ho scritto anche prima ho scelto di non dare alla mia bambina i latticini e anche evito la carne non è un rischio per la sua salute.

    Grazie tante per aiuto

  52. scusa ho dimenticato latte di soia per colazione è una bella porzione di proteine ma tanti dicono di e tanti di no per la soia Lei cosa pensa?

  53. Salve dottore,
    Ho da poco compiuto 20 e vorrei levare tanti kg di troppo.
    Sono alta 1,60 pe peso,purtroppo,75kg. Secondo lei cosa dovrei fare?

  54. Che ne dici di seguire una bella dieta?
    Anche quella consigliata nel post va molto bene

    in bocca al lupo

  55. Ciao Giulio
    Quanto puoi dimagrire dipende da tantissimi fattori: dal tuo stile di vita, la tua corporatura, il tuo lavoro, se fai sport o meno, dal tuo peso corporeo, dal livello di grasso corporeo, dal livello di idratazione del tuo corpo, ecc…

    Capisci che è davvero difficile. Quanto leggi che una dita fa dimagrire 5 kg in un mese, ti sta prendendo in giro. E’ una mossa commerciale!

    a presto

  56. buon giorno dottore sono lucia ho 35Anni sono alta 132 sono effetta da nanismo nel 2005 ho subito un itervento allungamento degli arti e ho bisogno di dimagrire mi aiuti lei grazie attendo un suo riscontro
    cordiali saluti

  57. Ciao Lucia
    per dimagrire la soluzione indicata in questo post è ottimale.
    Ovviamente nella sua situazione l’ideale sarebbe farsi seguire da un buon nutrizionista

    in bocca al lupo

  58. salve dottore ho letto questa dieta e mi sembra molto interessante volevo domandare ho 28 anni e peso 111 kili per un altezza di 175 so di essere obbeso abke se nn ci sembra perche sono proprio di costituzione massiccia volevo kiedere se la seguo questa dieta ottero’ risultati buoni oppure per il mio peso ci vuole qualche dieta piu efficace?

  59. Ciao Vincenzo
    questa dieta è un ottimo punto di partenza. Ovviamente devi imparare a dosare bene le quantità in base al tuo corpo e alla tua vita.

    In ogni caso, io ti consiglio di farti seguire da un nutrizionista. Perchè potrebbe aiutarti a dimagrire bene rafforzando il tuo organismo

    in bocca al lupo

  60. Salve ho 24 anni alta 1.54 e peso 80 chili è adatta x me questa dieta?? Faccio palestra tre volte alla settimana cordiali saluti

  61. Salve Dott.
    è possibile sostituire le due fette biscottate della colazione con qualche altra cosa, ad esempio: un po’ di pane tostato oppure dei biscotti secchi? se si in che quantità? Infine: un cucchiaino di marmellata sul pane o sulle fette biscottate no?
    Grazie
    cordiali saluti

  62. Ciao Monica
    si con biscotti secchi va bene ( ma non devono essere fatti con il latte ). Inoltre, un po’ di marmellata va bene sulle fette biscottate!

    a presto

  63. Salve dott. sono una 50 enne e peso 98 kg penso di dover buttare giù qualche kg ….posso seguire la sua dieta? Sono alta 1.65 faccio la cuoca e sono golosa….grazie

  64. Salve Sottore.
    una informazione …lavorando ho l’accesso alla mensa a pranzo per cui non riesco sempre a trovare quanto da Lei indicato o a seguire precisamente le quantita’ ..se dovessi assumere carni o pesce a pranzo , quali dovrebbero essere le quantita’ ? esiste una tabella delle “alternative” ossia 50 g di riso equivalgono ad una bistecca al sangue ( esempio ovv )

    Grazie! Stefano

  65. Ciao Stefano
    Non è così semplice. Dipende da come organizzi la tua alimentazione durante la giornata.
    A presto

  66. Buongiorno dottore,
    sono una ragazza di 18 anni alta 1,65 e con il peso di 76 kg.. vorrei perdere almeno 20 kg per avere un peso ottimale, potrebbe consigliarmi una dieta capace di farmi dimagrire in breve tempo? Frequento ancora il liceo e vado ben 3 volte a settimana in palestra.. mi aiuti!!
    grazie, valentina

  67. Ciao Valentina
    A me non piacciono le diete veloci. Sono dannose, pericolose e nella maggioranza dei casi alla fine della stessa si riprendono i chili persi.
    Per perdere 20 chili, mantenendo un corpo sano e in forma, è necessario seguire un’alimentazione equilibrata per 6-12 mesi con un’attività fisica come la fai tu.

    I consigli scritti in questo articolo ti possono aiutare moltissimo per la dieta dimagrante. Ma se vuoi qualcosa in più ti conviene farti seguire da un nutrizionista preparato

  68. Salve dottoressa, sono adriana ho 25 anni..ho avuto due gravidanze, mi è rimasto peso in eccesso sopratutto nella parte inferiore del corpo cosce sopratutto nella parte dietro e esterno coscia e fianchi.
    QUESTA dieta potrebbe funzionare per dimagrire sopratutto queste parti del mio corpo a pera?
    E una mia preoccupazione è anche il seno che dopo 3 anni di allattamento ho perso totalmente la tonicità e direi che ho perso anche il seno 🙂 mi è scomparso si è svuotato.
    so ke i latticini servono per aumentare il seno io bevo latte di soia con cereali muesli…ma non so se faccio bene cosa mi consiglia? Grazie in anticipo per la sua gentilezza.

  69. Salve Adriana
    Questa dieta indicata è un’eccellente modo di alimentarsi. Per le sue esigenze specifiche relative al seno è necessario rivolgersi ad uno specialista. Dubito che solo il fatto di bere latte di soia ( non conosco l’effetto sul seno ) possa ridarle la tonicità che cerca.

  70. no mi son9 spiegata male mi scusi, non il latte soia , so che i latticini aiutano per il volyme del seno…ma nn so se sia una verità faccio anche esercizi per esso.in questa dieta ha escluso i latticini perchè penso siano grassi, il latte di soia invece si può bere regolarmente la mattina a colazione o è grasso ?

  71. Adriana, il seno è costituito anche e soprattutto da massa grassa. Per aumentare di tonicità è necessaria un’alimentazione che prevede il consumo, moderato, di cibi con grassi vegetali ( quelli davvero buoni ) quindi le consiglio, comunque, di inserire nella sua alimentazione cibi come:
    Olio extravergine d’oliva con premitura a freddo ( lo legge sull’etichetta )
    Mandorle
    Noci
    Arachidi non salati
    ecc..

  72. gentile dottore,
    potrei adottare la sua dieta anche se sono in menopausa da 3 anni e ho problemi di ipotiroidismo??

  73. Salve Gloria
    i consigli alimentari scritti in questo articolo sono davvero preziosi sia per una buona alimentazione che per una dieta dimagrante.
    Ovviamente, nel caso di disturbi come l’ipotiroidismo è necessario consigliarsi con il proprio medico di fiducia

    a presto

  74. Salve dottore sono una ragazza/ studentessa di 23 anni, peso 68 kg e sono alta 1.63…
    vorrei perdere peso almeno 8kg ma non riesco a seguire una dieta poichè ci sono verdure e legumi.
    Io non mangio verdure legumi frutta anche la carne rossa non mi piace infatti la mangio raramente.
    Dei cibi contemplati nelle varie diete mangio solo zucchine piselli.
    Fino a un mesetto fa mangiavo molti dolci e cioccolate, poi ho deciso di dare un taglio.
    Cosi ora io mangio solo a colazione dei biscotticol cioccolato poi a metà matinata se ho fame bevo un succo di frutta, a pranzo mangio mediamente 60 grammi di pasta non tenendo conto del condimento in quanto mi piacciono poche cose(sugo/zucchine/piselli/fiori di zucca/sgombro/aglio olio e peperoncino), il pomeriggio ora che è stagione mangio un cetriolo o un succo, e la sera un secondo o un filetto di pesce con la pantura(quelli surgelati) o una fettina di maiale o pollo e aggiungo una fettina di pane e qualche formaggio.
    Infatti piacciono molto i latticini come mozzarella povola o formaggi ma non il latte e sto cercando di limitare il loro consumo, ma anche le patate mangio gattò crocchette ripiene di provola, gnocchi e sto cercando di trattenermi.
    Grazie dottore per il tempo dedicatomi, spero mi potrà illuminare su come seguire una dieta con i cibi che mangio io e calcolando anche che non faccio nessun tipo di attività fisica.

  75. Salve Valentina
    non possiamo aiutarla
    secondo noi non è possibile nutrirsi bene, in maniera sana ed efficace, senza mangiare soprattutto frutta fresca e verdure crude.

    in bocca al lupo

  76. Salve vorrei sapere se la mattina per colazione e preparazione merenda si può mangiare yogurt!
    Grazie

  77. Ciao Alex,
    lo yogurt può andare bene. Non è l’ideale ma è molto meglio della classica colazione all’italiana che fa davvero male.

    a presto

  78. Salve dr. sono una ragazza di 36 anni sono alta 1,60 dovrei perdere almeno 20 kg x avvicinarmi al mio peso forma. Soffro di reflusso gastroesofageo,che mi porta non pochi problemi. E’ controindicato mangiare le proteine a cena nel mio caso, soprattutto nelle due sere a settimana in cui vado in piscina e ceno alle 22?
    Grazie

  79. Bella domanda Alessandra
    dipende dal tuo livello di reflusso.

    Comunque è più indicato un consiglio di un medico che non quello di un nutrizionista

    a presto

  80. Salve dottore sono alta 1.60 e peso sui 55kg
    Il medico mi ha detto che sono un po’ in sovrappeso e vorrei provvedere.
    Quella dieta che ha prescritto va bene per me?

  81. ciao Giorgia
    quella scritta è un’ottima dieta. Ovviamente per le quantità devi rivolgerti ad un nutrizionista

    in bocca al lupo

  82. Buonasera! Ho 17 anni e dovrei perdere circa 16kg. Ne avevo persi 14 con la Dukan, ma purtroppo li ho ripresi tutti e mi pento amaramente del giorno in cui l’ho conosciuta. Da quando ho ricominciato a prendere i chili perduti, ho iniziato ad avere un rapporto orribile col cibo: ho incominciato dapprima a restringere le calorie sotto le 500 giornaliere per poi passare alla bulimia. Ora gli episodi bulimici sono diminuiti drasticamente a meno di due alla settimana e mi sento pronta a seguire una dieta normale. In una famiglia di obesi e diabetici, non so cosa voglia dire “dieta bilanciata” e in più loro non mi sostengono affatto dicendo che sono perfetta così (con un bmi di 27… Ok.)… Non so proprio come fare, non hanno intenzione di portarmi da un nutrizionista. Dite che questa dieta può andare? Per ora sto curando un’ infiammazione al nervo cutaneo femorale, ma quando sarà guarita, tornerò a fare la mia ora di camminata veloce almeno quattro giorni a settimana. Grazie mille per i consigli.
    P.S. Sono seguita da uno psicologo che sostiene l’importanza di un nutrizionista ma hey con i miei non c’è verso di parlare.

  83. Ciao Sofia
    l’appoggio dei tuoi genitori sarebbe preferibile, anche se hai 17 anni e se vuoi una cosa immagino troverai un modo per convincerli.
    L’aiuto di un nutrizionista sarebbe l’ideale, soprattutto per “imparare” a mangiare in maniera nutriente e naturale.
    Questa dieta dimagrante che leggi in questo articolo è un insieme di consigli ( eccellenti ) che possono aiutarti molto.

    in bocca al lupo

  84. Salve dr.peso 117 kg ho una altezza di 1.60 sono in menopausa da età di 36 ani adesso ho 52 ho fatto la curva glicemica e di insulina e sono a norma digiuno 86 insulina 33 dupa 30 in glicemia 142 insulina 148 non faccio activita fisica allora domanda è che dieta devo fare per arrivare a un peso tipo 77 kg?!.Vi ringrazio e aspetto vostro consiglio.

  85. Salve Claudia
    questo blog è solo informativo. Lei ha bisogno di essere seguita da un medico, innanzitutto.

    in bocca al lupo

  86. Ciao Claudia
    non ho le competenze per darti un’indicazione precisa. Io se fossi in te parlerei al tuo medico di famiglia per farti consigliare uno specialista!

  87. salve, ho 34 anni, 1.75 e peso sui 108kg circa, fumatore, con ernia iatale e ho problemi di intestino irritabile… vorrei provare la dieta da lei sopra indicata in quanto da quando vivo negli stati uniti i livelli di colesterolo cattivo sono più alti della norma ma non sono a livello critico. Ho contattato qui alcuni nutrizionisti ma nessuno da una dieta, bensì consigliano in modo abbastanza vago cosa mangiare e cosa no snza precisare una grammatura, una colazione ecc.
    Voglio rimettermi in forma e cambiare le mie abitudini alimentari che qui negli usa sono peggiorate a dismisura.
    Potrebbe questo tipo di dieta giovare alla mia condizione? Inoltre sarebbe fattibile usare pronostici per aiutare l’intestino?
    Sono stanco di questa vita e qualche consiglio serio mi aiuterebbe non poco.
    La ringrazio anticipatamente per un eventuale risposta.
    Cordiali saluti

  88. Ciao Antonio
    innanzitutto i probiotici ti aiuteranno moltissimo! Sono un toccasana per la flora batterica intestinale.
    Per il colesterolo, ti consiglio di aumentare quello buono. Questa è la migliore strategia per combattere e vincere quello cattivo. Puoi farlo in vari modi:
    1) Alimentazione. Più noci, semi di lino, olio extravergine d’oliva, e cibi ricchi di omega 3.
    2) Integrazione alimentare: ti consiglio un integratore di omega3 con vitamina E

    Per la dieta, questo post è pieno di consigli preziosi!

    in bocca al lupo.

    P.S.
    se vuoi essere seguito da un nutrizionista ( anche attraverso skype ) puoi compilare il seguente form: http://www.ilnutrizionista.eu/contatti

  89. Salve dottore, ho 21 anni, pratico palestra e 1 volta a settimana calcetto, sono alto 1,70 e peso 87 chili, ma fisicamente non li dimostro molto, ho solo le cosce un po più grosse del dovuto e probabilmente ho delle ossa piuttosto pesanti. Nella dieta da lei consigliata, in che quantità possono essere assunti i pomodori? Inoltre, nella terza opzione della cena, quante uova sono consigliate? Sostanzialmente a quante calorie giornaliere corrisponde la sua dieta? Grazie per la disponibilità.

  90. Ciao Nicola
    le diete vanno costruite sulle esigenze specifiche della persona. La dieta indicata in questo articolo è un insieme di principi vincenti nella nutrizione.
    Io non credo nelle calorie e le quantità devono essere strutturate in base al tuo corpo, alle tue esigenze e ai tuoi obiettivi.

  91. Buongiorno Dottore,
    ho 46 anni e sono in menopausa. Non metabolizzo i grassi e gli zuccheri ed ho un FTO ereditato da entrambi i genitori. Sono sempre stata in sovrappeso di qualche chilo, ma ora è più difficile non ingrassare. Faccio sport 3-4 giorni a settimana.
    Va bene la sua dieta per me? Il kefir di latte, posso mangiarlo o è considerato un latticino dannoso?.
    Grazie.

  92. Salve Antonella
    nel tuo caso non sono adatti i consigli scritti su un blog. E’ necessario rivolgersi ad un medico nutrizionista.
    Per il kefir di latte, se è vaccino, è comunque un latticino.

    Questa dieta scritta in questo articolo, è un insieme di consigli alimentare davvero straordinari e che possono fornirti comunque un’eccellente guida per alimentarti correttamente

  93. Buonasera Dottore,ho cominciato a seguire la sua dieta e devo dire che mi sto trovando molto bene. Volevo chiedere, se mi concedo un caffè al giorno, ad esempio dopo il pranzo, può compromettere l’efficacia della dieta?
    Grazie

  94. Ciao Giulia
    un caffè, se non lo riempi di zucchero, non compromette la dieta!
    Continua così!

    complimenti!

  95. Buongiorno dottore sono Antonella vorrei sapere se io potrò fare questa dieta ho 35 anni peso 90 altezza 1,70 ho problemi di vene varicose sono stata operata di tiroide ogni tanto ho problemi di ormoni ghiandolari posso proseguire se mi può rispondere grazie arrivederci

  96. Salve Antonella
    nel suo caso le consiglio di farsi seguire da un medico che sia anche un nutrizionista

    cordiali saluti

  97. Salve dottore,ho 12 anni,peso 86 chili e solo alta 1,63,non ho cellulite o smagliature,il mio problema sono le gambe che ho robuste,da tre settimane faccio palestra però vorrei perdere qualche chiletto in più,sto facendo una dieta però contrrollata dalla mia famiglia,senza medico o dietologo,però viisto che sono sovrappesso vorrei chiederle se può scrivermi qui sotto una dieta,perfavore mi aiuti,così questa dieta la seguo tutti i giorni perfavore,anche che si basa sul mio peso e la mia età,conto su di lei,le chiedo solo di scrivermi una dieta qui sotto,grazie mille in anticipo!

  98. Ciao Alessandra
    non poso scriverti una dieta in un commento
    Puoi utilizzare una delle diete consigliate in questo articolo

    in bocca al lupo

  99. Salve dottore peso 53kg il mio peso e sempre stato 47kg ma in 3mesi o preso più di 6kg ho 18anni pii che altro o troppo fianko anke un po di cosce.. Milanisti con una dieta grazie..

  100. Salve dottore ho letto la sua dieta e mi è piaciuta tanto. Vorrei iniziare questo percorso. Ho 30 anni con una bimba di quasi 2 che allatto ancora. Questo è motivo per me di stress e poi ho un’altra figlia di 4 anni. Sono alta 1, 60 e peso all’incirca 90. Volevo chiederle se posso seguire la sua dieta e qualche consiglio di come combattere la fame nervosa. La ringrazio anticipatamente per la disponibilità e gentilezza.

  101. Ciao Martina
    la fame nervosa non dipende dalla dieta ma dalla sua gestione delle emozioni.
    Spesso, la fame nervosa si attutisce quando viene seguita una dieta mettendo molta motivazione e immaginando il proprio corpo che ne beneficia.
    Una delle strategie più importanti per far funzionare una dieta, infatti, e immaginare che nel giro di alcuni mesi ( dipendono dall’obiettivo e dal punto di partenza ) un corpo più snello e soprattutto più in forma
    Comunque quella indicata nel post non è una vera e propria dieta ( non sono specificati i giorni ad esempio ) ma sono degli ottimi consigli alimentari che posso aiutarla a dimagrire e a vivere in uno stato di maggiore forma fisica

  102. Buongiorno,
    sia io che mio marito abbiamo problemi con qualche chilo in più. Abbiamo tutti e due trent’anni, io sono alta 1.70 e peso circa 70kg. Lui è alto 1.90 e pesa intorno ai 140. È molto grosso di costituzione e il grasso si concentra quasi esclusivamente sull’addome. Abbiamo seguito varie diete, tra cui dukan, dieta del supermetabolismo e ipocalorica. Tutte hanno dato risultati, ma poi la situazione è tornata come prima. Possiamo seguire questa dieta? Per lui le porzioni vanno aumentate? Di quanto?
    Grazie

  103. Ciao Giorgia
    questa dieta presenta ottimi consigli alimentari. Nel caso di suo marito, l’ideale è che venga seguito da un nutrizionista!

  104. Buonasera dott. Da circa due mesi io e mio marito stiamo seguendo la sua dieta. Io ho perso 7,5 kg e mio marito 9. Facciamo mezz’ora di tapis roulant a giorni alterni. Ogni tanto ci concediamo un extra. Ora il peso fa fatica a scendere… Non so se stiamo sbagliando qualcosa.
    Io ho 34 anni(due figli grandi) alta 1,72 e peso 70kg. Mio marito 42 e pesa 80kg.
    Io vorrei scendere ancora di 5 kg ca. Come possiamo fare ? Grazie mille in anticipo!

  105. Ciao Daniela
    sono contento che state ottenendo grandi risultati. La ragione che il vostro dimagrimento si sia rallentato è decisamente normale.
    Se continuando con questa dieta ( magari abbassando di poco le quantità dei carboidrati e aumentando le verdure crude ) non riesci a scendere gli ultimi 5 kg è buona norma farti seguire da un nutrizionista per la parte finale.
    in bocca al lupo

  106. La ringrazio …avevo dimenticato di dire che siamo due ex fumatori …abbiamo iniziato a prendere peso da quando abbiamo smesso. 3 anni ca.
    Proverò a fare qualche accorgimento anche se il corpo c’è da dire che di sta modellando…e ho letto che la massa magra “pesa” e quindi il peso sulla bilancia non scende ma anche se il corpo si sta modificando. È così ? Grazie in anticipo !

  107. Ciao Daniela
    mi fa piacere che il vs corpo si sta modellando. Sicuramente la massa magra pesa molto di più della massa grassa ( in alcune parti del corpo anche 3 volte tanto )

  108. mia figlia ha 12 anni ed è alta 1.55 e pesa 38 kg ma dice che del grasso sulla pancia.
    quale sarebbe il metodo migliore per questo? Grazie.

  109. Ciao Easha
    dipende se tua figlia pratica sport e in che fase della crescita si trova. Inoltre, bisogna fare attenzione al fatto che un filo di pancia è più una questione di percezioni e “miti” che non realtà. Dall’altezza e il peso di tua figlia non mi sembra ( ovviamente bisognerebbe conoscerla ) una ragazza che necessiti di una dieta per eliminare il grasso. Probabilmente avrebbe bisogno di esercizi per tonificare l’addome.

  110. Salve, la ringrazio per le informazioni che ha reso disponibile in questo sito. Sono una ragazza di 26 anni, alta 1.70 m. Dopo la mia prima dieta, eseguita a 17 anni, sono arrivata a pesare 50 kg. Mi sentivo benissimo, ma avevo un’alimentazione molto controllata e non sono riuscita a mantenerla. Nel giro di 9 anni sono arrivata al mio attuale peso di 83 kg; ovviamente ho alternato quasi tutte le diete elencate all’inizio di questo articolo, ma posso confermare che non funzionano nel lungo termine. Vorrei tornare al mio peso ideale, circa 60 kg – può confermare?
    Comincerò a seguire i suoi consigli; ho diverse domande al riguardo. 1) Credo in un alimentazione naturale, priva di animali e suoi derivati; è questa una scelta salutare/compatibile con i miei obbiettivi? 2) Quanta e quale attività fisica consiglia? Sono sempre stata molto/troppo attiva, ma anche in questo ambito, in maniera altalenante, vorrei un qualcosa da poter seguire nel lungo termine. 3) Secondo lei quanto tempo dovrò aspettare prima che raggiunga il mio peso forma?

    La ringrazio sin da ora per il suo aiuto e per il suo tempo.
    Saluti,
    F.

  111. Ciao F.
    Molte diete non sono adatte per i tuoi obiettivi perchè sono strumenti temporanei per perdere peso.
    Quello che cerchi, e io sono d’accordo con te, è un’alimentazione equilibrata ( se naturale è molto meglio ) che puoi mantenere come abitudine.
    Rispondo alle tue domande:
    1) Si attraverso un’alimentazione naturale puoi ottenere un buon risultato
    2) Ti consiglio un’attività fisica che ti impegna almeno 3-4 a settimana per 1h-1he30m aerobica. Ma se ti piace inserisci ( tra quelle citate ) una seduta di attività anaerobica ( palestra )
    3) Questo non è possibile stabilirlo prima, senza neanche conoscerti
    In bocca al lupo

  112. Salve, complimenti sito decisamente interessante e molto ben articolato e completo. Le risposte sono sempre esaustive e tempestive. Ho letto con molto interesse la dieta “migliore” sia per dimagrire sia per mantenere un buon equilibrio alimentare. Sono un uomo di 54 anni, sono alto 182 cm e, dopo aver seguito una dieta ipocalorica “fattadame”, peso finalmente 80 kg.
    In due mesi sono dimagrito di otto kg ma ne avevo già persi precedentemente altri 8 in 8 mesi. Gli ultimi 8 kg li ho persi assumendo 1.500 calorie giornaliere, cercando di distribuire i macronutrienti nelle classiche percentuali. Ci è voluta molta forza di volontà ma il sacrificio ne è valsa la pena.
    Vorrei dimagrire ulteriori 4 kg per poi cominciare a “fare palestra” e mettere su solo massa magra! La mia vita era assolutamente sedentaria ed ora, con gradualità, cammino quasi quotidianamente e comincio a correre seppure per pochi minuti, senza affanno e senza dolori articolari. Mi sento soddisfatto dei risultati raggiunti! Sto decisamente meglio e con l’energia giusta per cominciare una vita più attiva, alla mia età!
    La mia domanda è, indipendentemente dalla necessità di adeguare la dieta ad uno stile di vita più sportivo, nel caso volessi mantenere il peso che raggiungerò (76 kg) come farò a stabilire il giusto apporto calorico giornaliero che mi impedirà di riprendere i kg che ho perso con sacrificio?! Temo l’effetto fisarmonica delle diete ipocaloriche e, francamente, anche la dieta che consiglia mi sembra ipocalorica e con pochissime variabili al punto da rischiare crisi di astinenza rispetto ad alcuni alimenti e l’assuefazione verso altri. Grazie per la disponibilità. Cordialità.

  113. Ciao Stefano
    hai una competenza ottima e mi fa piacere.
    Il consiglio che posso darti, per ottimizzare il fantastico lavoro che hai fatto è quello di sganciarti, pian piano dalla logica delle calorie e del peso.
    Non sono pazzo ma ti spiego solo 2 punti:
    1) Inizia a fare palestra 2-3 giorni a settimana. Aumenterai la tua massa magra ( che pesa 3 volte quella grassa ) potresti essere più in forma e non aver perso un solo grammo
    2) Esistono cibi ad alto contenuto calorico che per assurdo aiutano a mantenersi magri, se mangiati nelle giuste misure, come i pesci pieni di omega3 o le noci e le mandorle. Io ti consiglio di aumentare il consumo di cibi vivi ( frutta lontano dai pasti, verdure crude, e noci ) con l’aumentare dell’attività fisica.
    In bocca al lupo

  114. Salve dottore, sono una ragazza di 23 anni e ho la pancetta xhe mi infastidisce parecchio. Ho iniziato ad eliminare tutti i carboidrati per dimagrire velocemente. Posso seguire questa dieta? Se si..alla mattina di solito io prediligo il latte parzialmente scremato poiché il the non mi piace e il caffè non posso berlo. È possibile?

  115. Ciao Ilaria
    eliminare tutti i carboidrati non mi sembra una scelta saggia ne produttiva.
    Se segui i consigli di questo articolo ti troverai bene.

    Un consiglio: Pratica sport che ti aiuta tantissimo

  116. Salve dottore,
    E’possibike invertire il pranzo con la cena e quindi mangiare la pasta a cena? Inoltre, si puo’ usare latte di kamut a colazione con fette biscottate integrali e che quantita?

  117. Ciao Sara
    l’ideale è seguirla così come è scritta. Conviene sempre mangiare un pasto a base di carboidrati a pranzo perchè hai tutta la giornata per usufruire degli zuccheri assimilati, e la cena meglio proteica.
    Il latte di kamut è buono.
    Le quantità dipendono dal tuo corpo e dalle attività che fai

    a presto

  118. Grazie dottore. Ultima domanda. Io mangio spesso una mela cotta a colazione per motivi di stipsi. Posso continuare a farlo?

  119. Per la stipsi aumenta le verdure crude, funzionano molto di più e inoltre ti nutrono meglio!

  120. Buongiorno Dottore ho 55 anni sono in menopausa ed ho preso per 6 anni antidepressivi. Il mio metabolismo e’ cambiato e sono arrivata a pesare 70 kg per 1,60 di altezza. La sua dieta mi piace molto l’unico problema è che ho una fame incredibile che mi porta mal di testa.Mi può aiutare a risolvere il problema? Un ultima richiesta posso inserire il pane la sera? Per me è un sacrificio enorme , sono disposta a barattarlo con riso, gallette, burkul o qualsiasi altro alimento in grado di accompagnare la cena, anche solo 30 gr. Grazie.

  121. Salve Susanna
    nel suo coso la cosa migliore che può fare e farsi seguire da un nutrizionista che può aiutarla a bilanciare una dieta su misura per lei

  122. Buongiorno dottore ,ho 47 anni e il mio peso è 61,5/62 per un’altezza di 1,68….vorrei perdere quei tre quattro chili che ho preso in questi ultimi tre anni ma non riesco a scendere di cento grammi.Posso seguire la dieta qui sopra segnalata da lei grazie mille.

  123. Salve dottore, ho avuto un bambino 8 mesi fa ma da quando ho partorito mi è rimasta un po’ di pancetta e fianchi… Ora peso 54 kg ma vorrei perderne di più e fare una dieta equilibrata! Mi può aiutare lei??! Aspetto una sua risposta…

  124. Salve Anna
    dopo una gravidanza l’ultima parte della pancetta va eliminata con la dieta e anche l’esercizio fisico.
    I consigli che stanno in questo articolo ti possono aiutare molto

  125. Salve,sono Elena ho 15 anni ,peso 58 kg e sono alta 1,63.
    Pensa io possa fare questa dieta,grazie in anticipo

  126. Ciao Elena
    in questo articolo ci sono molti consigli utili. Assolutamente si, possono andar bene per te!

  127. Sono alta 1.60 e peso 55 ho un po di pancetta e le gambe che dieta mi consiglia mi risponda per favore

  128. Ho iniziato a seguire la dieta vorrei saperre se sulla pasta si può aggiungere del pomodoro e che verdure cotte si possono mangiare? Grazie mille

  129. Ciao Chiara
    ovviamente puoi aggiungere il pomodoro alla pasta.
    E come verdure cotte, un po’ tutte le verdure più comuni vanno bene: zucchine, melanzane, broccoli, spinaci, …

  130. Gent.mo dottore
    Le chiedo quant è la quantità ottimale in una dieta di verdura sia cotta che cruda.
    Premetto che ne mangio tantissima scondita (1-2 kg al gg)e questo mi genera gonfiore addominale fastidiosissimo per addirittura alcuni giorni.
    Il termine “volontà” inteso nelle diete è a considerarsi nel vero senso del termine?
    La ringrazio.

  131. Ciao Federica
    La verdura cruda non crea gonfiore, la cotta dipende.
    Non so casa intendi per “volontà”

  132. La ringrazio per la celere risposta.
    Sto seguendo una dieta da un nutrizionista e mi ha detto che le verdure ne posso mangiare quante ne voglio.Ora mi chiedo, se troppe (1 -2 kg al gg) possano compromettere la dieta in se, in quanto se pur modeste, contengono sempre calorie.
    Di solito inizio sempre il pasto, con una dose abbondante d insalata (circa 400/500 gr) che comprende anche finocchi, sedano, topinambur e certrioli…condita con un cucchiaino d olio evo e un limone spremuto.Subito dopo, sento la pancia gonfissima, fino al giorno dopo.
    Sperando in una sua risposta, la ringrazio nuovamente

  133. Gen.le dottore,

    Le volevo chiedere se le rape rosse possono essere mangiate durante la dieta, così come le carote, dato il loro contenuto calorico abbastanza elevato.
    Grazie

  134. E poi come ultima cosa le volevo chiedere se una dieta bilanciata prescritta da un nutrizionista, senza svolgere attività fisica, puo’ ugualmente portare auna perdita di peso.

  135. Si salve dottore io e da quasi un mese che sto facendo la dieta e ho perso all ‘incirca 4kili c’è da dire che è una dieta fai da te ho eliminato pasta pane zuccheri
    una volta a settimana che sarebbe il sabato mi mangio la pizza o se mu capita anche un panino però secondo me sono pochi i kili persi cone mai? mi potrebbe aiutare a capire dove sto sbagliando la ringrazio anticipatamente

  136. Ciao Francesca, 4 kg possono essere anche tanti, dipende da molti fattori. La tua costituzione biologica, il tuo peso iniziale, il tuo stile di vita, ecc…

  137. Buongiorno dott.Coppola cortesemente mi può indicare con cosa sostituire il sedano che proprio non mi piace.grazie per la sua disponibilità.
    Antonella

  138. Salve dottore, innanzitutto post molto interessante. Vivo in Germania e purtroppo non avrei un nutrizionista di fiducia che mi motivi, le volevo chiedere per una ragazza 25 enne (3 volte alla settimana attività fisica leggera) quanti grammi a porzione di carboidrati come farro, orzo, bulgur, cous cous, quinoa possono essere mangiati?quante volte a settimana per una persona che vorrebbe dimagrire?Grazie mille in anticipo. Tanti saluti

  139. Ciao Giulia
    le quantità dipendono sempre dalla tua corporatura e dal tuo stile di vita.

  140. Salve Dottore io peso 42 e sono alta 1.48 e ho 19anni. Non voglio fare una dieta dimagrante ma vorrei solo una dieta alimentare corretta e sana, perché pranzo e cena mangio sempre pasta, durante il giorno tra gelati e merendine e colazione che non la faccio credo che dovrei mettermi in sesto. Lei me ne potrebbe fare una? Anche se me la invia per email o mi risponde qua va benissimo La ringrazio di cuore Arrivederci.

  141. Buongiorno dott.Coppola io ho 43 anni e peso 87.5 kg faccio poco attivita fisica per il lavoro finisco tardi la sera ma faccio circa 10.000 passi al giorno tutte le mattine faccio colazione con caffe’ e cornetto vuoto vorrei perdere qualche chilo in eccesso soprattutto la pancia questa dieta fa ha caso mio?grazie

  142. Salve dottore ho 20 anni sono alta 1.70 e peso 69kg ho fatto una dieta iperproteica che avevo fatto anche in passato perdendo peso molto velocemente,ora ho ripreso a farla e dopo circa una settimana ho sentito dei dolori ai reni e ora ho smesso di farla per paura di brutte conseguenze vorrei perdere circa 7 kili cosa mi può consigliare?

  143. Buonasera Meriam, le consiglio di non seguire più la sua dieta. Beva molto, almeno 2 l al gg di acqua e se i dolori dovrebbero persistere le consiglio una visita da un nefrologo.
    Mi tenga aggiornato

lascia un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here