Dieta bambini: poco pesce in quella dei piccoli italiani

0
193
dieta bambini

Stando ai dati forniti dall’Asca la dieta bambini italiani sarebbe troppo povera di pesce. Infatti dalle statistiche emerge un dato molto significativo: i bambini italiani consumano 1,3 porzioni di pesce ogni settimana, molto meno delle 2-3 porzioni che sono state raccomandate dalle linee guida dettate negli ultimi anni dalla SINU, la Societa’ Italiana Nutrizione Umana. Una carenza davvero notevole nella dieta bambini italiani che si aggira tra il 35 e il 57%.
A metterla in evidenza questo dato è stata una ricerca emersa dall’Osservatorio Nutrizionale Grana Padano che è stata condotta studiando e analizzando le abitudini alimentari di 1400 bambini italiani di età compresa tra i 6 e i 10 anni.
Da questo studio emerge anche un insufficiente apporto di frutta e verdura e uno scarso, quasi nullo, utilizzo di alimenti integrali.
Questi dati possono essere spiegati semplicemente ammettendo che evidentemente sono abitudini alimentari imparate in famiglia seguendo il comportamento errato dei genitori.
Nella stragrande maggioranza dei casi, infatti,  i bambini non consumano pesce quanto sarebbe loro consigliato.
Tutto ciò, ovviamente porta a delle conseguenze anche di carattere nutritivo e sulla crescita globale dei piccoli. Basti ricordare l’importanza dell’apporto di Omega3, con il suo ruolo rilevante sulle funzioni cerebrali e sulla memoria a lungo termine.

VN:F [1.9.22_1171]

Quanto ti e` stato utile questo articolo?

Rating: 0.0/10 (0 votes cast)

lascia un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here