Dieta abbronzante. Di questi alimenti non puoi farne a meno!

0
472
dieta abbronzante

Con il caldo che fa, tantissime persone si sono riversate sulle spiagge Italiane a godere del bagno nel mare, cercando di colorare la propria pelle. Nova stagione, nuova dieta! Serve, per poterci colorire naturalmente, una dieta abbronzante.

Per abbronzarsi moltissime persone utilizzano creme e cremine varie, senza sapere che il corpo si colora quando assume e sintetizza correttamente la vitamina A ( fondamentale per la produzione di melanina ).Quando una persona si espone al sole e si cosparge di creme abbronzanti senza una corretta alimentazione e senza una abbondante assimilazione della vitamina A, la pelle si arrossisce e non si colora quanto potrebbe, oltre al fatto che sulla pelle si potrebbero formare macchie. Quindi per abbronzarsi più velocemente e con un colore che dura più a lungo è necessario seguire la Dieta abbronzante:

La natura ha pensato a tutto, quando fa caldo dona tra i suoi frutti quelli necessari al fabbisogno dell’uomo. L’abbronzatura è un sistema del corpo per abituarsi e per sopportare più facilmente l’esposizione al sole, quindi in natura è possibile trovare alimenti che facilitino questo effetto.

Ma vediamo le regole da seguire per abbronzarsi facilmente attraverso l’alimentazione:

  1. Ovviamente bisogna mangiare i cibi ricchi di vitamina A.
    FRUTTA: Albicocche, Melone Giallo, Pesche gialle, Cocomero, ciliege.
    VERDURA:  Carote, cicoria, lattuga, sedano, peperoni, pomodori, radicchio
  2. Il quando mangiare alcuni di questi alimenti è fondamentale. La frutta, siccome viene digerita nella parte bassa dello stomaco, ha i suoi effetti positivi solo quando viene mangiata lontano dai pasti e a stomaco vuoto. Quando si mangia la frutta dopo un pasto, e anche dopo uno spuntino, succede che prima di essere digerita macera, e causando 2 effetti: 1) Non si assimilano i nutrienti della frutta; 2) aiuta il corpo a produrre grasso.
    Per le verdure crude si possono mangiare quando si vuole, per praticità è meglio mangiarle a pranzo e a cena, ma se si vuole è molto indicato un frullato di verdure la mattina. Per le verdure cotte va bene sia a pranzo che a cena.
  3. Quantità giuste nella dieta abbronzante:
    FRUTTA: Deve essere mangiata a sazietà. Se mangiata a stomaco vuoto anche 2-3 frutti vanno bene. La frutta viene  digerita velocemente e la vitamina A viene assimilata velocemente.
    VERDURA: Anche le verdure possono essere mangiate a sazietà, soprattutto le verdure crude.
  4. Regole per la cottura:
    Le carote vanno mangiate crude, assolutamente crude. Quando vengono cotte, perdono la maggior parte della vitamina A e  inoltre aumentano moltissimo l’indice glicemico rischiando di far ingrassare. Crude sono straordinarie.
    Se si vuole migliorare la propria abbronzatura le verdure ricche di vitamina A devono essere mangiate crude. Un’eccezione può essere fatta per la cicoria ( cruda è immangiabile).
    Ovviamente, le verdure se vengono fritte perdono tutte le sostanze nutritive. Quindi senza fare i furbi i peperoni fritti sono un cibo inutile per l’obiettivo dell’abbronzatura, oltre a far ingrassare.

Seguendo le regole della Dieta Abbronzante e con una sana esposizione al sole ci si può colorare in maniera naturale con un risultato invidiabile.

Buona abbronzatura a tutti!

VN:F [1.9.22_1171]

Quanto ti e` stato utile questo articolo?

Rating: 10.0/10 (1 vote cast)
Dieta abbronzante. Di questi alimenti non puoi farne a meno!, 10.0 out of 10 based on 1 rating

lascia un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here