Crudismo: storia, usi e costumi dei personaggi famosi

0
205
crudismo
Il Crudismo o Raw Food come viene chiamato negli Stati Uniti, luogo da dove questa moda alimentare arriva e che sta spopolando tra i personaggi famosi operando un traduzione potrebbe significare alimentazione grezza, cruda, intatta.
Ma volendo approfondire il discorso riguardante il Crudismo viene spontaneo chiedersi se si tratti solo di una moda alimenttare del momento o se invece l’Alimentazione crudista possa rappresentare un regime nutrizionale più consono alla nostra fisiologia.
Questo modello alimentare non si rivolge solo a chi ha problemi di salute e di sovrappeso ma anche a chi, già in forma, vuole migliorare il proprio benessere fisico, vuole prevenire e vuole diventare più longevo con condizioni di salute migliori, come gli Hunza che arrivano a 80 anni con la salute e la forza fisica di un trentenne.Crudismo, la madre delle diete anti-età

Per cui i suoi sostenitori considerano l’Alimentazione crudista come un regime alimentare vivo ma soprattutto anti-età.
Se andiamo a guardare con attenzione le specie animali non domestiche, l’alimentazione è guidata dall’istinto e dalla disponibilità di risorse del loro habitat naturale; con un rapporto necessario tra le caratteristiche dell’organismo di un animale ed il cibo che consuma abitualmente.
La maggioranza degli uomini considerano quanto mangiano come il cibo più adatto al nostro organismo, ma mediamente non posseggono conoscenze molto specifiche a riguardo.
Tanto che stando alle nostre abitudini alimentari il cibo cucinato rappresenta il nucleo principale del nostro pasto mentre quello crudo che sia la frutta o la verdura come contorno o spuntino, come qualcosa di secondario, anche se negli ultimi anni numerose diete danno sempre maggiore importanza alla frutta e alla verdura cruda.
Ma tanto per capirne l’importanza basti pensare che l’alimentazione dell’uomo nasce cruda;

Crudismo: il fuoco e quindi la cottura dei cibi è un’innovazione recente.

Cuocere gli alimenti li rende più morbidi e più saporiti, ma altera la loro struttura chimica, coagulando le proteine, eliminando il loro contenuto enzimatico, i micronutrienti come le vitamine, trasformando spesso il cibo da nutriente ad un peso per tutto l’organismo.
Le sole specie che  si nutrono di cibi cotti sono: l’uomo e gli animali domestici.
Prima che venisse usato il fuoco l’uomo prendeva dalla natura alimenti ed in questo modo avveniva in maniera diretta il passaggio dal cibo all’uomo, come per consuetudine avviene per tutti gli altri animali. Il fuoco attraverso la cotture dei cibi stando alle teorie del crudismo ucciderebbe la vita dell’alimento.
Il Dottore svizzero Kouchakoff,  dopo una lunga serie di studi condotti su migliaia e migliaia di persone nel corso di diversi anni ha pubblicato un saggio nel 1937 che racconta come tut te le volte che consumiamo alimenti cotti si determina nel corpo umano la leucocitosi ovvero l’incremento di globuli bianchi, una reazione di difesa nei confronti di un cibo considerato non  adatto all’organismo.
La medicina ufficiale considera la leucocitosi conseguente alla digestione come fenomeno fisiologico, ignorando i motivi per i quali il corpo non ha tale reazione ingerendo cibi crudi.
Ma già nel corso del 1924 il dottore italiano  Lusignani era riuscito a dimostrare  che il corpo umano quando ingerisce alimenti crudi,  si rilassa con un decremento del numero di globuli bianchi; di contro ingerendo alimenti cotti subisce una vasocostrizione con un incremento di globuli bianchi.
Tutte queste considerazioni potrebbero indurre quantomeno a provare ad incrementare la quantità di cibi crudi ingeriti rispetto a quelli cotti…

 

VN:F [1.9.22_1171]

Quanto ti e` stato utile questo articolo?

Rating: 9.5/10 (2 votes cast)
Crudismo: storia, usi e costumi dei personaggi famosi, 9.5 out of 10 based on 2 ratings

lascia un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here