Corretta alimentazione: “il nutrizionista” dinuovo sul polline

0
288

Già trattato in altra occasione, il polline è per “il nutrizionista” un complemento alimentare di successo tanto da donargli un’ ulteriore attenzione…Il polline ha un potere energetico, poiché contiene molte vitamine e elementi indispensabili alla vita. Le vitamine del gruppo B sono presenti in quantità importante, ma si trovano anche le vitamine C, E e circa il 20% di protidi.

È un alimento consigliato quindi per gli sportivi, i bambini e gli anziani come elemento nutritivo.

Il polline è una sostanza che non viene trasformata dalle api. La conservazione del polline può avvenire attraverso il freddo, dato che congelandolo rimane stabile, oppure per essiccazione, togliendo l’acqua che contiene. L’acqua è in effetti il veicolo che provoca la proliferazione di microrganismi e di parassiti presenti nel polline. Il calore resta il mezzo più comune per la disidratazione, poiché i raggi infrarossi possono alterare il prodotto. Anche in questo caso, come gia visto per la pappa reale, la scienza non ha ancora spiegato tutti gli effetti benefici derivati dal polline.

Il suo consumo regolare o occasionale sembra non possieda controindicazioni.

Ha un’azione benefica per tutti i convalescenti, le persone anziane e le persone cagionevoli:

  • Permette di ottenere un miglior rendimento fisico e intellettuale;
  • Rinforza l’organismo nella lotta contro le aggressioni ed è un buon mezzo di prevenzione contro le malattie infettive dell’inverno;
  • Aumenta il tasso di emoglobina nei bambini anemici;
  • Può essere un buon complemento in vitamine e in sali minerali in un’alimentazione mal equilibrata.
VN:F [1.9.22_1171]

Quanto ti e` stato utile questo articolo?

Rating: 0.0/10 (0 votes cast)

lascia un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here