Corretta alimentazione: i succhi di frutta e verdura

0
392

Molto più che bombe energetiche e rivitalizzanti, ricchi di antiossidanti e rimineralizzanti,digeribili e con nessuna controindicazione, e per di più una volta assunti non corriamo nessun pericolo che ci decurtino i punti dalla patente…i succhi di verdura rappresentano la miglior fonte di additivi naturali utili per una corretta alimentazione.

AGLIO: energetico ed antisettico delle vie respiratorie

BARBABIETOLA: favorevole al sistema nervoso, lotta efficacemente contro l’anemia.

CAROTA: contiene molti minerali e vitamine e stimola tutte le ghiandole.

CAVOLO: ricco di clorofilla, Sali minerali e vitamine, è un buon rimineralizzante.

CIPOLLA: rimineralizzante, rinforza il cuore, favorevole alla prostata ed in caso di edemi. Rinforza il pancreas e le ghiandole sessuali. Antisettico

CRESCIONE: favorevole al fegato, reni e bronchi, è un buon rimineralizzante.

LATTUGA: utile in caso di insonnia.

MELANZANA: tonifica il pancreas, il fegato e i reni.

PREZZEMOLO: da mescolarsi con tutti gli altri.

RAPA: molto rimineralizzante, tonico e disinfettante.

SEDANO RAPA: fortifica il cuore ed i polmoni e disinfetta il sangue.

Si possono preparare ottimi succhi di frutta, con notevoli proprietà per la salute:

ALBICOCCA:ricca di vitamina B, favorisce la costruzione dello scheletro, rinforza gli intestini e dà vigore alle cellule.

ANANAS: stimola l’appetito, è diuretico e disinfettante; ricco di manganese, magnesio e potassio.

ARANCIA: ricca ovviamente di vitamina C e B, ma anche di potassio, sodio, calcio, magnesio, fosforo, manganese, zinco; il succo d’arancia protegge i capillari sanguigni e aiuta in caso di anemia.

CILIEGIA: è molto ricca di minerali, fra cui potassio, sodio, calcio, ferro, manganese, rame, cobalto, fosforo e zolfo e di vitamine A e C. Fortifica e rigenera i tessuti; se ne ricava un succo molto gradevole da bere per tutti.

FRAGOLA: favorevole a coloro che soffrono di anemia, di artrite e di reumatismi.

LAMPONE: è utile contro la gotta, i reumatismi e aiuta a combattere le intossicazioni.

MELA: ricca di pectina e vari sali minerali, costituisce uno dei migliori mineralizzanti e ricostituenti. È efficace nella prevenzione di moltissime malattie e come si sa, una mela al giorno…

MELONE: ricco di vitamina A, aiuta a ben sostenere il lavoro cellulare ed agisce contro i reumatismi, oltre ad essere un buon diuretico e un po’ lassativo.

MIRTILLO: è un ottimo diuretico, che favorisce l’eliminazione dell’urea, migliora la vista notturna ed è anche utile in caso di febbre e diarrea.

MORA: ottimo il succo contro problemi di infiammazioni articolari e di gengive, afte e mal di gola.

PERA: contiene vitamina A, B, C e fosforo, cloro, sodio, potassio, magnesio, calcio, ferro, iodio, ma anche pectine e tannini. È un buon antisettico del sangue, ed ha un’azione positiva sugli intestini, ghiandole, cuore e bronchi.

PESCA: è un succo con una buona quantità di vitamina A, B, e C e con parecchi sali minerali tra cui calcio, magnesio, sodio, ferro, manganese, zinco, fosforo. Ha un’azione leggermente lassativa e diuretica ed è un’amica della nostra pelle.

POMPELMO: stimola la produzione dei succhi gastrici, migliora la digestione e stimola gli intestini.

PRUGNA: è un lassativo efficace, un diuretico e fortifica le cellule nervose; ricca di fosforo e magnesio.

UVA: costituisce un’ottima cura durante l’autunno e il suo succo può essere assunto a volontà. È molto ricco di minerali, calcio, potassio, fosforo, magnesio, sodio, ferro, manganese e di vitamine. È energetico ed aiuta al tempo stesso gli intestini. La sua assunzione è consigliata per il buon mantenimento della forma fisica.

Ecco ora alcuni esempi di cocktail tonici e fortificanti:

  • Carota, sedano, cavolo, rapa con l’aggiunta di un po’ di prezzemolo;
  • Carota, barbabietola, dente di leone, sedano rapa;
  • Mela cotogna, pera, pomodoro;
  • Melanzana, carota, cipolla;
  • Uva, mandarino, arancia;
  • Ribes, mirtillo, arancia;
  • Ribes, uva;
  • Carota, barbabietola, cavolo verde e rapa;

se vogliamo iniziare con i succhi, prendiamo in considerazione la carota, possibilmente biologica, che troviamo tutto l’anno e che contiene molti valori nutritivi importanti.

Non occorre pelarla troppo perché la maggior parte delle vitamine si trova al’esterno, basta lavarla bene e pulirla con una apposita spazzola per ortaggi (in mancanza, uno spazzolino per le unghie potrà andar bene) e se ne possono fare composizioni interessanti.

Mezzo chilo di carote, un limone piccolo, un pizzico di cerfoglio;

2/3 di carote, 1/3 di pomodoro, erbe aromatiche a piacere;

1/3 di carote. 1/3 di pomodoro, 1/3 di finocchio o di sedano;

2/3 di carote, 1/3 di finocchio;

2/3 di carote, 1/3 di barbabietola, uno spicchio di aglio e qualche goccia di limone.

In generale la carota ed il pomodoro si sposano bene e sono un’ottima base per fare delle varianti piacevoli, lasciando spazio alla fantasia e ai gusti più diversi. Per sostenere il gusto, un po’ di sedano, o di finocchio, o dell’aglio, un po’ di cipolla o ancora di scalogno porteranno una nota diversa e gradevole.

Affinché la qualità e le proprietà di questi succhi siano valide occorre che la qualità della materia prima sia ottima. È bene perciò sapere quali siano i fornitori ed in caso contrario cercare di acquistare frutta e verdura trattata chimicamente il meno possibile, in modo da non consumare succhi con elementi indesiderati, come i pesticidi, i coloranti, i conservanti che spesso sono usati nelle coltivazioni.

È importante inoltre che i succhi siano consumati il più rapidamente possibile, cioè appena centrifugati, in quanto non si conservano a lungo a temperatura ambiente e neppure in frigorifero. Perdono in effetti le loro proprietà, fermentano e si ossidano rapidamente. Vanno, insomma, fatti e bevuti al momento.

VN:F [1.9.22_1171]

Quanto ti e` stato utile questo articolo?

Rating: 8.7/10 (7 votes cast)
Corretta alimentazione: i succhi di frutta e verdura, 8.7 out of 10 based on 7 ratings

lascia un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here