Antonella Clerici e la Dieta Flachi: 5 Chili persi in un mese senza fatica

2
989
antonella clerici

dieta flachi antonella clericiAntonella Clerici, pluridecorata conduttrice del più famoso programma di cucina della Tv italiana, La Prova del Cuoco, quest’anno, prima di ricominciare la stagione televisiva ha deciso di intraprendere la cosiddetta “Pentadieta” o “Dieta Flachi”, così chiamata per il nome della sua ideatrice, specialista in scienze dell’alimentazione, Evelina Flachi .

Infatti il connubio con Antonella Clerici ha portato la Flachi a diventare spesso ospite di programmi televisivi, oltre a scrivere e pubblicare un libro dedicato alla redazione di ricette light proprio insieme alla sua cliente più famosa, Antonella Clerici.

Più che di dieta pare si tratti di un vero e proprio regime alimentare che si fonda sulla formula del “cinque” (perciò denominata pentadieta) con la seguente formula: 5-1-5-1-5.
Spiegandola meglio la formula sintetizzerebbe il concetto dei cinque pasti al giorno: colazione, pranzo, cena e due spuntini, che dovrebbero garantire di sopperire ad eventuali ed improvvisi attacchi di fame. Secondo la formula ciascuno dei pasti deve contenere 5 nutrienti, ovvero Carboidrati , Proteine, Grassi vegetali, Fibra, Minerali e antiossidanti , mentre gli spuntini un unico nutriente dominante, ovvero proteine o  zuccheri.

Dieta Flachi Libri

Anche la settimana viene divisa in giorni di dieta leggera, 5 e per l’esattezza  lunedì, martedì, giovedì, venerdì e sabato e due di “spezza dieta”, il mercoledì e la domenica. Questo scelta della Dieta Flachi a detta della sua inventrice consentirebbe di  soddisfare cinque tipi di benessere: emotivo, fisico, sociale, intellettuale e spirituale.

Quando di parla di “giornate libere”, la regola è quella di violare la dieta solo per un pasto a scelta tra il pranzo e la cena, scegliendo un piatto unico, come ad esempio la pizza.

Sembra infatti che lo spezza  dieta induca il corpo a non rallentare il metabolismo, come solitamente avviene nel corso delle diete ipo-caloriche e consente di non recuperare rapidamente peso nel caso in cui si dovesse decidere di tornare ad un’alimentazione più ricca di calorie.

Lo scopo, infatti, di questo regime alimentare, sposato dunque da Antonella Clerici, è quello di perdere tre o quattro chili al mese senza troppe rinunce.  La Pentadieta favorirebbe sia la disintossicazione dell’organismo che il mantenimento del peso-forma. Ovviamente parlare di numeri  precisi è sempre errato perché tempi e modi di dimagrimento dipendono, ovviamente da molteplici fattori, come età, sesso, costituzione fisica e attività fisica.

Ma proviamo a descrivere come potrebbe svolgersi una giornata “tipo” di dieta  di Antonella Clerici, la dieta Falchi:

–       colazione:  1 bicchiere d’acqua, un bicchiere di latte scremato o tè verde, un caffè senza zucchero, due fette di pane integrale o fette biscottate integrali, due cucchiaini di miele o marmellata

–       primo spuntino con un frutto di stagione o un quadratino di cioccolato fondente amaro

–       pranzo con un piatto di spaghetti al pomodoro e basilico oppure all’origano oppure due patate lesse, bistecca di vitello oppure arrosto di tacchino oppure due uova sode, contorno di verdure, frutta di stagione

–       merenda con yogurt magro o grana (10gr)

–       cena con riso condito con verdure (pomodoro o piselli o zucchini), nasello bollito oppure seppioline al pomodoro oppure sogliola al vapore oppure prosciutto, contorno di verdure, frutta di stagione.

Regole base della pentadieta sono anche:

–       bere tutti i giorni almeno due litri d’acqua, preferibilmente non durante i pasti

–       consumare durante il giorno almeno cinque porzioni tra frutta e verdura

–       la mozzarella è consentita (è considerata piatto unico) e si può mangiare insieme a 40 gr di pane integrale, il contorno di verdure e la frutta di stagione

–       preferire come metodo di cottura la griglia o il vapore

–       praticare quotidianamente almeno 40 minuti di attività fisica.

Inoltre proviamo a descrivervi anche le quantità medie di cui nutrirsi:
pasta 70 gr, riso 30 gr, per i primi piatti in brodo 30 gr, carne bianca due volte alla settimana 130 gr, carne rossa una volta alla settimana 100 gr, pesce 4 volte alla settimana 200 gr, insaccati una volta alla settimana 60 gr (prevista bresaola o prosciutto crudo sgrassato).

VN:F [1.9.22_1171]

Quanto ti e` stato utile questo articolo?

Rating: 6.8/10 (76 votes cast)
Antonella Clerici e la Dieta Flachi: 5 Chili persi in un mese senza fatica, 6.8 out of 10 based on 76 ratings

2 COMMENTS

  1. non posso commentare perchè fino a questo momento non ho fatto nessuna dieta. Premetto che peso 58 kg. però ho tutto il grasso sull’addome. Ho 64 anni e negli ultimi 5 ho fatto 12 interventi chirurgici sono portatrice di protesi alla colonna e alle anche. Mi piacerebbe dimagrire di 6-7 kg. però non so quale dieta sia adatta per me anche perchè prendo medicinali con morfina o oppio per i dolori e gocce per dormire; mi farebbe piacere se qualche nutrizionista mi rispondesse nel minor tempo possibile, premetto che posso fare pochissimo movimento. Ringrazio e saluto cordialmente. bruna

  2. Ciao a tutti io sono un ragazzo di 13 anni alto più o meno 1.58 e peso 73/74 kg, quale dieta andrebbe bene per me? Questa della Clerici?

lascia un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here